Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Lazio
 Torrente Lacerno

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
alex_desi Inserito il - 23 maggio 2005 : 14:54:44
Discesa effettuata il 21 maggio 2005

Abbiamo percorso il Lacerno nella parte alta e intermedia, ovvero siamo usciti in prossimit? del secondo ponte che attraversa il torrente. Lo scorrimento ? esiguo all'attacco ma via via diventa sempre pi? crescente grazie ai numerosi nevai e agli affluenti.

ATTENZIONE ai nevai, alcuni hanno formato delle gallerie che possono (attualmente) essere attraversate, altri hanno ostruito la gola e debbono essere aggirati. Uno in particolare, ? costituito da neve, detriti e da moltissimi alberi, segno evidente di una enorme slavina che ha sbriciolato faggi di 50 cm di diametro.
L'avvicinamento ? di 2 ore, la discesa fino al secondo ponte ? stata effettuata in 4 ore (5 persone), comprensive di riarmo/doppiaggio di alcuni ancoraggi.
Da questo punto occorre ancora un'ora e mezza fino all'auto.

Tutto il sentiero d'accesso ? stato segnato con i bolli bianco-blu.

Saluti
Alex

4   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
lorenzgr Inserito il - 16 giugno 2022 : 19:04:52
Scese ieri le sezioni intermedie e inferiore con portata di circa 20 litri/sec. Armi ok, singolo sull'unica calata del tratto intermedio, su catena sulle due cascate del tratto inferiore. Da segnalare sui mancorrenti di avvicinamento di queste ultime un groviglio di 3/4 corde fisse piuttosto anziane, con persino una corda da ferramenta.
Non potendo fare navetta ho sperimentato un sentiero di avvicinamento alternativo a quelli descritti in bibliografia. Seppure più lungo (circa 2 ore di percorrenza, 5km e 500 metri di dislivello per arrivare all'inizio del tratto inferiore), può essere preso in considerazione quando si ha solo una auto, specialmente per evitare il rientro "avventuroso" in riva destra descritto nella guida di Antonini. In breve, si lascia l'unica auto alla solita curva di via Querceto, dove parte il sentiero CAI per le gole ( https://goo.gl/maps/nPKquk8bShUeHABM6 ) ; di lì si prende un sentiero in salita che in venti minuti arriva ad un piazzale in cui c'è un edificio dell'acquedotto (questo punto può essere raggiunto anche in auto proseguendo lungo via querceto). Subito dietro quest'ultimo inizia un piacevole sentiero sempre evidente, bollato vistosamente con vernice rossa, che arriva al torrente pochi metri a valle della prima cascata del tratto inferiore (la 20 m). Infine, si procede in riva destra, come nell'avvicinamento da Pescosolido. Per chiarire ogni possibile dubbio ho aggiunto il tratto descritto a OpenStreetMap.
davidov Inserito il - 09 maggio 2017 : 21:23:00
On 29th of April we were in Lacerno inferiore. We did only one rappel and the only enclosed section is very short. I don't recommend this canyon, because in the canyon is to much walking and only one super short section which is interesting.

Canyoning Cult

https://www.facebook.com/CanyoningCultSlovenia/

Davidov
mircoros Inserito il - 13 maggio 2012 : 17:57:34
Sceso ieri 12/5/2012 in 7: io, Carlo, Gerri, Enrica, Gianluca, Flavio e Iacopo. Abbiamo sceso solo l'ultima parte dalla passerella, scorrimento circa 40 l/s, un nevaio all'interno, armi ok ma una gran quantità di alberi caduti nel torrente rendono la progressione difficoltosa.

Alcune foto:

Immagine:

215,76 KB

Immagine:

201,85 KB

Immagine:

174,03 KB

Immagine:

216,94 KB

Immagine:

176,73 KB

Immagine:

243,36 KB

Immagine:

173,06 KB

Immagine:

161,4 KB


Ciao
Mirco
CRLazio-AIC
mircoros@tiscali.it
Matly Inserito il - 30 aprile 2010 : 09:40:33
Scesa ieri 29 Aprile 2010.
Assenza di neve sul sentiero di avvicinamento e nevai all'interno (ce n'era uno piccolo-piccolo!)
Scorrimento esiguo alla partenza, ma in crescita nel percorrere il torrente dato i numerosi affluenti, penso che su l'ultima calata ci siano stati 80-90 l/s.
Itinerario molto bello, che si snoda ai confini del Parco Nazionale d'Abruzzo, remunerativo dal punto di vista ambientale, un pò meno da quello torrentistico, tantissime dissarmpicate e molti tronchi invadono il greto, per 8 /10 calate su corda su 5 km di forra . Distanza complessiva macchina-macchina 17 km .





Immagine:

176,65 KB

InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,1 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000