Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Abruzzo
 Valle dell'Inferno

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
davidex Inserito il - 20 maggio 2007 : 23:36:07
Dopo almeno dieci anni ho potuto vedere tutti i salti della forra.Dei nevai c'? infatti solo qualche relitto, che non crea difficolt?.Si conferma la tendenza alla siccit? nelle gole del Gran Sasso: c'erano circa 5 lt/sec.
Cambiati un paio di cordini.


Immagine:

30,16 KB

Immagine:

30,22 KB
Immagine:

26,6 KB

Immagine:

26,94 KB
20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
carletto Inserito il - 30 agosto 2021 : 17:55:02
percorsa ieri. scorrimento minimo, neanche l'ombra di un nevaio. armi ok
lorenzgr Inserito il - 28 agosto 2017 : 10:22:00
Percorsa ieri. Piccolo rigagnolo d'acqua dall'inizio alla fine. Due nevai, uno prima dell'ingresso, che alimenta la parte alta, uno all'interno, non aggirabile (passaggio in tunnel). Trovati diversi mancorrenti fissi in stato decadente, armi sufficienti, tutti doppi in condizioni variabili (quasi sempre accettabili/discreti), messe due placchette nuove e installato nuovo fix sul 73 finale, sostituiti i cordini peggiori.
Matly Inserito il - 28 luglio 2017 : 10:37:09
Scesa Ieri ...Portata esigua, qualche nevaio in procinto di collassare!



Immagine:

1836,12 KB

Francesco Berti
www.vertiginisport.com
SpeleoCanyon Stroncone
dafduff Inserito il - 27 ottobre 2014 : 13:28:18
Ci abbiamo provato ...
l'idea era di farla ieri, ma la neve gelata presente sullo stretto sentiero da Vado di Corno in poi ci ha fatto desistere dal proseguire, abbiamo fatto la navetta, forse partendo dal basso ci saremmo resi conto prima (come qualcuno ci ha fatto notare .. !!) Pazienza sarà per la prossima stagione!
davidex Inserito il - 02 agosto 2013 : 08:37:31
Scesa ieri, accompagnato da meno di 5 lt/sec.
Fin dall'inizio si notavano pozze ripulite ed approfondite, segno che una grande piena è passata di recente.
Nevai ormai svaniti, fatta eccezione per il salto successivo al 45, dove ne rimane uno che si è costretti a superare di lato(con un po' in apprensione...), essendo grande e relativamente instabile.
Per il resto la piacevole sorpresa di alcune vasche e pozze ripulite alla base dei salti, come nel caso del 35(immagine), nel quale sotto la corda di sono quasi due metri di acqua, cosa insolita per questa forra, normalmente con le pozze inghiaiate.
Ovviamente, la grande piena aveva danneggiato o cancellato alcuni ancoraggi, tra cui quello del 73 finale : fix da 10 quasi estratti e/o piallati.
Comunque, una bella discesa.

Immagine:

190,52 KB
davidex Inserito il - 22 giugno 2012 : 08:40:13
Anteprima Messaggio
Scesa ieri, in 6, Marchigiani ed Umbri.
Nevai pochi e non molto estesi, ma sostanzialmente stabili ad eccezione del primo(sotto il 45) e di un ponte di neve che non durerà fino a domenica.Per il resto portata misera (15 lt/sec), a confermare la siccità in cui versa l'Appennino.
Trovati alcuni mancorrenti fissi: come sempre, c'è da ribadire che le corde fisse sono una minaccia per gli ancoraggi, soprattutto in quelle gole su cui si abbattono le valanghe; il neviflusso ingloba le corde e traziona lentamente gli ancoraggi, su cui gravano carichi notevoli.Segnalo inoltre che le valanghe si sono portate appresso i rottami di una grande frana: sul salto di 27, che precede il 35, un blocco di circa 7/8 btonnellate è incastrato alla partenza ed incombe come un damocle

Immagine:

165,29 KB

Immagine:

115,38 KB

Immagine:

157,1 KB

Immagine:

158,76 KB

Immagine:

79,6 KB

Immagine:

180,8 KB; naturalmente è ben incastrato, ma non è piacevole immaginarselo mentre cade...



Gunther Inserito il - 19 settembre 2011 : 11:15:08
A quando Michele???
speleoandrea Inserito il - 16 settembre 2011 : 15:08:40
Asslutamente no... se vuoi vedere qualche foto su fb

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.191689387569587.47475.100001855817145

ciao
Andrea Monti

michele ha scritto:

speleoandrea ha scritto:

Domenica 11 settembre abbiamo effettuato la discesa della forra per festeggiare il 25° della sua apertura



Ci sono ancora nevai?

Michele
http://www.micheleangileri.com/canyoning
michele Inserito il - 16 settembre 2011 : 15:00:01
speleoandrea ha scritto:

Domenica 11 settembre abbiamo effettuato la discesa della forra per festeggiare il 25° della sua apertura



Ci sono ancora nevai?

Michele
http://www.micheleangileri.com/canyoning
speleoandrea Inserito il - 16 settembre 2011 : 14:12:09
Domenica 11 settembre abbiamo effettuato la discesa della forra per festeggiare il 25° della sua apertura, grande assente Andrea Degli Esposti, che fino all'ultimo ha provato a liberarsi da alcune incombenze familiari per poter partecipare assieme a noi alla discesa.

Lo stile è stato volutamente vintage, per rievocare la domenica 14 Settembre 1986 quando è stata aperta la forra, ovviamente non abbiamo replicato i numeri da circo relativamente agli armi allora effettuati.

Scoorimento praticamente quasi zero, solo sul 70 finale leggerissima doccia che data la temperatura dell'aria è stata anche piacevole.

Su molti salti trovati mancorrenti fissi(!) e prima del 28 adirittura il salto da 4 armato fisso... corde date in sacrificio all'orco inverno che si mangierà tutto... armi buoni.

Partecipanti
Guide speleo-canyon
Andrea Monti
Gianluigi "Gegè" Camillini
assieme a Vincenzo "Pedro" Mingione

michele Inserito il - 31 luglio 2011 : 19:09:08
davidex ha scritto:

a questo link una clip video sul crollo del ciclope di neve... http://www.youtube.com/watch?v=wEiWtWDFopc


Se è possibile, da oggi i nevai mi piacciono ancora meno di prima ...

Quando si dice "un filmato istruttivo" ...

Michele
http://www.micheleangileri.com/canyoning
davidex Inserito il - 31 luglio 2011 : 16:31:32
a questo link una clip video sul crollo del ciclope di neve... http://www.youtube.com/watch?v=wEiWtWDFopc
davidex Inserito il - 10 luglio 2011 : 22:45:28
Scesa oggi tra grandi nevai e belle cascate.Molti ciclopi di ghiaccio in bilico; uno tra i più grandi, appoggiato in modo precario ad una parete, è crollato dopo soli due colpi di piccozza: abbiamo visto propagarsi una crepa di alcuni metri che, pochi istanti più tardi ha innescato un crollo esteso.Sono collassati almeno 20/30 metri cubidi roba , circa 15 tonnllate in blocchi di ghiaccio, ma noi eravamo prudenzialmente sul lato opposto;il tutto filmato in diretta con la go-pro.
Oggi sembrava di stare un frigo, tra le nebbie di sublimazione del ghiaccio e l'acqua gelida.Per fortuna l'aria risentiva dell'anticiclone africano.

Immagine:

107,87 KB

Immagine:

119,82 KB

Immagine:

135,84 KB

Immagine:

125,95 KB
Sotto il 35 c'era un mega tunnel, ma ancora stabile.Le cascate finali... spettacolari comne sempre.
davidex Inserito il - 16 luglio 2009 : 23:00:55
Scesa oggi, in condizioni sportive, ma con qualche situazione ad alto rischio a causa di nevai crollati o in procinto di farlo.
Alla base del 2? salto di 45 mt si trova un grande nevaio che tende all'instabilit?: l'abbiamo superato in sx orografica, tra roccia e neve, ma con il superamento di un paio di grandi buchi.
Poi, un salto a rischio, con un ciclope di ghiaccio appoggiato a sfidare la fisica.
Ingresso in tunnel, poi se ne esce su una cascata di 10 mt.
Il 27 nessun problema, ma gli attacchi erano sepolti e introvabili:li abbiamo rifatti.
Sul 35 ho trovato una macchina fotografica compatta Canon: chi mi dir? quali sono le iniziali riportate a pennarello sul dorso la potr? riavere.
Alla base del 35 un ciclope di 8 mt di altezza parzialmente crollato...da poco: il problema era salire sul nevaio crollato, con blocchi instabili del peso di centinaia di kg.
Superato di corsa il tunnel che segue, abbiamo affrontato la discesa delle cascate finali di 62 e 73 mt con portata generosa:alla base nevaio alto 20 mt, con tunnel colossale ma stabile.Il seguito ? un alveo irriconoscibile, sconvolto dalle frane, molto instabili.
Fine giornata verso le 19.Bella discesa...
franzmc Inserito il - 31 agosto 2008 : 22:32:51
Era nei nostri progetti odierni, abbiamo ripiegato sulle vene nei sibillini a causa soprattutto della navetta da 60 km, una bazzeccola....

Franz M
settembre52 Inserito il - 31 agosto 2008 : 22:22:20
Scesa il 30 agosto questa gola orfana di padre e di madre, senza cioe' acqua e nevai tranne un piccolo patetico resto.
Forse in presenza di acqua mi sarebbe piaciuta di piu'ma queste petraie di sassi smossi e pericolanti non sono le mie preferite. Bellissima nel suo genere con calate in rapida e vertiginosa successione con un'avvicinamento e un'uscita abbastanza lungo e una navetta infinita.
Gli armi sono essenziali ma ormai credo se ne parlera' la prossima stagione per mettervi mano quando le condizioni saranno quelle giuste.
http://www.torrentismo.it/foto/thumbnails.php?album=91



Immagine:

315,7 KB

P.T.
Matly Inserito il - 25 agosto 2008 : 20:29:27
Non c'era neanche un nevaio??..neanche un relitto di nevaio??

Fra

Fra
Gruppo SpeleoCanyon Stroncone
Simone Inserito il - 25 agosto 2008 : 19:51:14
Scesa sabato 23 agosdto 2008.
Quattro Grossetani e due Pisani.
Acqua praticamente assente (2 l/s).
Nevai assenti.
Armi decenti (rivisti un paio, un altro paio sarebbero ancora da rivedere).
Comunque ci siamo divertiti!


Simone Bertelli
Soc. Nat. Spel. Maremmana
Grosseto
caracal Inserito il - 13 agosto 2008 : 14:34:51
? questo qu' ci sono molti n?v?s in vene attualmente? Quale ? il la portata ? Grazie St?phane
davidex Inserito il - 14 luglio 2008 : 11:03:37
Scesa ieri, in otto: 4 Marchigiani e 4 Ternani.I nevai non mancavano,ma erano pochi e stabili.Portata ridotta a 6-7 lt/sec.


Immagine:

45,55 KB

Immagine:

49,28 KB

Immagine:

47,35 KB

Immagine:

52,31 KB

Immagine:

42,15 KB

InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,19 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000