Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ESTERO
 SVIZZERA
 LODRINO

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
andrew78 Inserito il - 06 settembre 2010 : 14:39:40
Scesa domenica in 5 la parte mediana e inferiore, portata medio bassa h20 come al solito limpidissima e fresca.
Armi in ordine pozze sgombere e paesaggio mozzafiato, insomma basta dire Lodrino che è gia di per se sinonimo di qualità!!!


andrew78
FONDATORE DEI R.I.G :-)
andrew.forni@tiscali.it
20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
matteo rivadossi Inserito il - 07 ottobre 2019 : 19:12:13
Disceso integralmente sabato 5 ottobre in compagnia del camoscio Vincenzo Valtulini in 3h 25, nonostante il suo malleolo fratturato (rimediato all'inizio dell'intermedio) ed una corda incastrata...

La parte superiore, sconosciuta ai più, è assolutamente meritevole: un vallone più aperto ma costellato di enormi pozze e passaggi estetici e svariati tuffi, parenti stretti del Lodrino più conosciuto.

La discesa integrale dal ponte di 1011 all'uscita bassa, con i suoi 730m di dislivello e 4350m di sviluppo, aggiunge alla chicca del Ticino il sapore di un'imperdibile "grande course".

Per i tuffatori seriali segnaliamo di aver usato solo 3 corde + 2m in totale sulla parte intermedia ed inferiore. Riducibili ovviamente a 2, come già fatto altre volte, se si aggira il flusso della penultima C.40 tuffando dall'arco e si tuffa l'ultima C.22 proprio da sopra...

matteo
skeno69 Inserito il - 17 settembre 2013 : 09:50:24
Con certezza non saprei dirtelo... l'avevo visto al mattino e mi sembrava più basso che nelle foto del libro. Poi al pomeriggio non ci ho più guardato, infatti io sono uscito prima delle ultime due calate a causa di un infortunio alla mano.
Ciao
Skeno
Marco Bettini Inserito il - 16 settembre 2013 : 22:52:00
Scusami, ecco la foto.
Marco



Marco e Susanna ha scritto:

Ciao Skeno,

in allegato il lodrino in data 13/09/2013, riporto che è leggermente superiore alla portata alta del libro Eldorado Ticino.. Il giorno prima la sporgenza di metà calata era completamente investita dall'acqua.

Qaundo sei andato tu, la portata era simile?

Scesi questo fime settimana il Combra, l'Iragna Integrale, Cresciano inferiore e Val Pontirone. Combra e Iragna sono a livelli alti ma fattibili, cresciano ai minimi storici, al pontirone il rilascio era superiore alla norma ma fattibile. Almeno questo fine settimana la situazione era questa.

Marco Bettini


Ciao

Marco Bettini


Immagine:

280,03 KB
Marco Bettini Inserito il - 16 settembre 2013 : 22:40:40
Ciao Skeno,

in allegato il lodrino in data 13/09/2013, riporto che è leggermente superiore alla portata alta del libro Eldorado Ticino.. Il giorno prima la sporgenza di metà calata era completamente investita dall'acqua.

Qaundo sei andato tu, la portata era simile?

Scesi questo fime settimana il Combra, l'Iragna Integrale, Cresciano inferiore e Val Pontirone. Combra e Iragna sono a livelli alti ma fattibili, cresciano ai minimi storici, al pontirone il rilascio era superiore alla norma ma fattibile. Almeno questo fine settimana la situazione era questa.

Marco Bettini


Ciao

Marco Bettini
skeno69 Inserito il - 05 settembre 2013 : 14:06:07
Visto che stiamo andando off topic ho aperto nuova discussione qui:
http://win.aic-canyoning.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=2746
zeb Inserito il - 05 settembre 2013 : 13:17:32
MHa!ho visto guide o accompagnatori mooolto irresponsabili..quindi Pietro occhio a chi si sceglie:-)
pietro Inserito il - 05 settembre 2013 : 12:54:02
Affidarsi a una guida e fare un canyon in tutta sicurezza.Ciao
skeno69 Inserito il - 04 settembre 2013 : 23:53:19
Cosa è la cultura dell'accompagnatore?
pietro Inserito il - 04 settembre 2013 : 21:06:54
Però bisogna ammettere che dalle nostre parti si tende ad addomesticare troppo,a torto o a ragione!Questo è il problema,al di qua non abbiamo la cultura dell'accompagnatore,in Svizzera sia su vie di arrampicata che in Canyon trovi sempre poco. Le loro relazioni sono stringate al minimo,la mia non vuol essere polemica, ma una costatazione.


Ciao
Pietro
skeno69 Inserito il - 04 settembre 2013 : 09:34:35
rancigona ha scritto:

... ma vorrei dire a chi và in forra che non sempre è tutto facile e semplice … e gli svizzeri a differenza degli italiani, giustamente, non abbondano in armi.


Premetto che parlare di "svizzeri" e "italiani" secondo me è una generalizzazione che lascia il tempo che trova. Ci sono singoli che armano in un modo piuttosto che in un altro.
Tuttora ci sono canyon in Italia attrezzati ben più spartanamente del Lodrino.

Il punto della mia osservazione comunque non è tanto la quantità degli armi, ma la qualità, che non influisce assolutamente sulla difficoltà del percorso.
Al Lodrino ci sono monopunti che sporgono di un centimetro, placchette che girano, fettucce marce.
Dai e dai prima o poi qualcuno, fenomeno o schiappa indifferentemente, viene giù; o semplicemente passa qualcuno che non ha la sacca d'armo e non trova più l'ancoraggio.
In compenso al Lodrino ci sono anche molte corde fisse a beneficio di chi non è in grado di installare un mancorrente o non ne ha voglia e, di nuovo, si appende a roba di dubbia qualità.

Sulla "filosofia" di armare in modo da percorrere il canyon solo con portata corretta (che in linea di massima è quella applicata al Lodrino), invece, sono d'accordo.
Io preferisco le forre attrezzate in modo da passare in acqua (può fare eccezione qualche singolo passaggio critico). Attrezzare in modo da rimanere costantemente fuori dall'acqua ne aumenta la percorribilità ma secondo me non ha senso.

Ciao
Skeno


rancigona Inserito il - 03 settembre 2013 : 17:52:48
Prendo atto dell’osservazione di Skeno in merito agli ancoraggi ma vorrei dire a chi và in forra che non sempre è tutto facile e semplice … e gli svizzeri a differenza degli italiani, giustamente, non abbondano in armi.
Buone forre a tutti alda


rancigona
zeb Inserito il - 02 settembre 2013 : 13:24:08
Finalmente amico mio
skeno69 Inserito il - 02 settembre 2013 : 09:56:42
E dopo 2 anni qualcuno è tornato al Lodrino...


Niente da dire: è una delle forre più belle d'Europa.
Peccato che gli ancoraggi, specialmente nella parte intermedia, siano spesso indegni di tanta bellezza.

Ieri portata ok, fatti tranquillamente i toboga.

Una cosa da tenere conto: la portata visibile all' uscita è leggermente ridotta rispetto a quella che si trova in forra. A due calate dalla fine una presa si ciuccia un pochino d'acqua.

Ciao
Skeno
franzmc Inserito il - 27 ottobre 2011 : 11:20:16
davidov ha scritto:
This was my 40th canyon in this season and probably the last and one of the most beautiful. We went through the canyon in ideal conditions (low waterlevel).


Lodrino is a top one, but up to my experience ( 55 canyon this year ) the great part of the feedback depends on the waterflow. If too low every canyon become too easy, otherwise too much water may create hazard conditions. My point of wiew is that ewery canyoneer has to reach, step to step, his " optimus " and try every time to reach more diffucoulties. So, I think that also winter conditions can offer to our sport a new borderline.

Francesco Michelacci
coordinatore regionale per la Romagna.
davidov Inserito il - 26 ottobre 2011 : 20:50:56
On Sunday, 23th of October, we descended down the Lodrino canyon (intermedia and inferiore). This was my 40th canyon in this season and probably the last and one of the most beautiful. We went through the canyon in ideal conditions (low waterlevel). In inferior part of the canyon we used the rope only 4 times.
rancigona Inserito il - 22 agosto 2011 : 16:12:09
La giornata calda e l'acqua sportiva ci hanno regalato un meraviglioso Lodrino.
Percorso ieri 21 agosto 2011 da 7 RANCIGA - Valtellina.


Immagine:

290,35 KB

rancigona
franzmc Inserito il - 01 agosto 2011 : 03:04:53
Sceso l'intermedio sabato 29/7, acqua fresca e potente, divertente e...impegnativa, non rammentando al meglio la parte bassa, complice anche un placcaggio un po' affannoso, abbiamo sforrato e diretto sul pontirone basso che Andrew meglio rammentava.


Francesco Michelacci
coordinatore regionale per la Romagna.
skeno69 Inserito il - 09 settembre 2010 : 11:00:53
carlasilvia ha scritto:

Torrentisti!
Se pensate di aver fatto qualcosa di buono nella vita vi
meritate un Lodrino...


evidentemente sono stato tanto tanto tanto cattivo

ciao
skeno
dg Inserito il - 09 settembre 2010 : 10:05:52

racconto fantastico: pura poesia torrentistica.Sei pur figlia della stessa Zena del DeAndré!
carlasilvia Inserito il - 09 settembre 2010 : 00:12:02
Torrentisti!
Se pensate di aver fatto qualcosa di buono nella vita vi
meritate un Lodrino...
Figlia dell'improvvisazione, l'uscita dello scorso sabato 4
ha visto protagonisti personaggi visti, già visti, mai visti
e rivisti con piacere.
Dato che di qualcuno mi sfugge il nome non sono sicura che
sia educato fare l'elenco dei partecipanti...
La giornata è caratterizzata dalla sveglia naturale
di racconti di vita impastati tra le piume del saccapelo,
probabilmente mai smessi dalla sera precedente quando
complici la stanchezza, l'eccitazione e il dubbio apporto alcolico del vino locale, hanno solo avuto l'onore del commiato.
Percorrere il breve sentiero che porta alla parte intermedia
è come avere tra le mani una lettera attesa, dai contenuti
conosciuti, ma dai dettagli mancanti mentre l'aspettativa
si confonde alle fantasie che rendono la vestizione più un
rituale che una routine, dato che siamo testimoni dello
smarco collettivo più clamoroso della storia, capo spedizione escluso.
Il battesimo è iniziato, il sole dona a perdere un calore tutto meno che neutrale che contribuisce a sciogliere e definire le dinamiche di gruppo:
tra le insenature di una roccia severa che a duella invano
con l'acqua che ne ha palesemente fatto sempre quel che ha voluto
c'è posto per salti estetici, per quelli conquistati, per quelli ammirati e per quelli provvidenzialmente non ripetuti, per i fotografi incalliti ubriachi della bellezza in ogni dove e per i dispensatori di dritte.
Il Lodrino conquista da subito con la spettacolare calata iniziale e
con il suo livello attuale di acqua diverte sia nei toboga divoratori di zaini e sia in quelli che probabilmente mai faresti se sapessi di precipitare a caduta libera per un tot di metri mentre i tuoi compagni scommettono con quale arto esploderai in acqua...
Ah, vietato puntare gli occhi solo nel discensore:
il congedo è infatti preannunciato da una struttura ad arco di roccia
totalmente inconsapevole di quanto la casualità possa essere bellezza!
Metteteci poi la merenda consumata all'ombra dell'ultimo risalto
(e si, pare che è sotto la bufera di 22 che si assapora la vera essenza della forra) prontamente traslata su massi gravitazionalmente poco collaborativi, ma decisamente assolati
e potete facilmente immaginare quanto possano essere valsi i km fatti in giornata surfando tra le ore di lavoro
Grazie a nanni, luca, giorgio, matteo, anna, maglietta blu (credo guano) e giacca rossa (forse corrado) e all'irriverenza con cui hanno condito la giornata

ciao ciao
silvia

ps: per i dettagli tecnici si riportano gli utenti alla guida : )))

InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,17 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000