Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Lombardia
 PILOTERA

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML OFF
* Il Codice Forum ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
gluc Inserito il - 04 luglio 2005 : 10:02:36
Percorsa ieri 3/07/2005.
Avvicinamento a piedi senza navetta (55 min.) sentiero ben segnato.
Scorrimento minimo, ma tutte le pozze sono tuffabili!
Fare cmq. sempre attenzione; Acqua stupenda e non fredda.
Armi in ordine (fix inox singolo); controllare il dado della prima calata da 23 mt.
Ciao.
Gianluca
20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le pi recenti)
david Inserito il - 19 luglio 2019 : 11:57:44
Percorsa sabato 13.7.19.gli armi in qualche punto danneggiati ma si pu scendere tranquillamente senza problemi. Saluti a tutti.
cocis81 Inserito il - 31 agosto 2017 : 18:03:01
Percorso oggi 31 agosto 2017 portata dell acqua molto scarsa. Per allungare la giornata abbiamo deciso di cominciare con le due calate a monte della presa alle quali si arriva proseguendo per il sentiero principale tenendosi a destra del ponte sospeso dopo pochi minuti si giunge sul greto. A mio parere non vale la pena proseguire in quanto le cagare aggiuntive non sono degne di nota si deve cammino are parecchio nel greto.
Per il resto armi tutti ok. Tuffo da 14m fatto, quello da 15 aveva una partenza scomoda e abbiamo evitato.

Lorenzo
Geronimo Inserito il - 28 luglio 2014 : 11:26:19
Ieri discesa solitaria con portata bassa, nonostante la pioggia di sabato (la presa a monte ingoia tutto). In compenso, acqua limpidissima; si fa fatica a capire dove inizia e dove finisce...
Gli armi del mancorrente sulla calata appoggiata da 30m. (quella non obbligatoria) sono completamente piallati (ci passa appena un cordino).
Sulla terz'ultima ho improvvisato un mancorrente su clessidra, abbandonando un kevlar e un moschettone.
Degni di nota i pizzoccheri cucinati dalla mamma del titolare del birrificio Spluga, con patate buttate al momento e abbondante aglio... Della birra meglio se non dico niente; per da grande mi comprer un crotto tutto intero, da "arredare" come dico io...
Ciao,
Geronimo


Immagine:

564,54 KB

Immagine:

488,34 KB

Immagine:

546,31 KB

Immagine:

515,25 KB
zeb Inserito il - 11 settembre 2012 : 16:45:32
Torrente PILOTERA - Poca acqua tanta fame
GRUPPO RANCIGA 22 luglio 2012

http://www.youtube.com/watch?v=VaO2EbkOEPs
kundamario Inserito il - 26 agosto 2012 : 22:02:09
Sceso oggi per la prima volta . Portata decisamente importante a causa del diluvio della notte precedente e per lo scarico della presa aperto. Alcune calate "aggirate" per boschi per non finire inutilmente nei guai. Bei salti !!

Ciao Mario
pizmao Inserito il - 13 settembre 2011 : 17:36:19
ciao,
mi ha chiamato Giorgio dicendomi che ha segato via l'ultima catena (GRAZIE). Non dimentichiamoci che il fiume, ad oggi, non pro-canyon perch bisogna togliere altri armi piegati dalla famosa piena e sistemare alcuni chiodi e/o catene. Dovremmo poter entrare a fine Settembre.........sperem

ciao
Mauro
andrew78 Inserito il - 13 settembre 2011 : 17:16:35
azz che italiano!!!!! e se te lo dico IO!!!!!!

andrew78
FONDATORE DEI R.I.G :-)
andrew.forni@tiscali.it
TekShark Inserito il - 13 settembre 2011 : 16:18:22
Domenica stata finita da Giorgio la sistemazione dell'ultimo armo che da tempo vedeva una catena piegata e la nuova istallata sempre da Gio tempo f! il lavoro ho visto la rimozione di quella piegata.

Qui il link con anche le foto del lavoro:
http://www.odisseanaturavventura.it/forum/viewtopic.php?f=10&t=99

aieie Inserito il - 14 luglio 2011 : 21:11:35
sceso 10/7 con 4 novizi.chiusa completamente aperta e quantitativo di acqua che ha reso la discesa molto interessante...finalmente un pilotera come si deve..i ragazzi hanno saltato quasi tutto e cmq con tutti gli armi a disposizione non si finisce mai sotto il getto tranne nella strettoia.tempi un po' piu lunghi del solito ma ne e' valsa la pena.armi ok.
ragazzi alla prossima!
PS se trovate una macchina fotografica che i miei compagni di viaggio hanno pensato bene di dimenticare su un masso e' la mia.GRAZIE
zeb Inserito il - 24 luglio 2010 : 22:00:59
Su aic-tv un video sul pilotera http://www.youtube.com/user/ITALIACANYONING#p/u/6/bpXV_OMRW5c

francesco resp.aic-tv
aieie Inserito il - 12 luglio 2010 : 21:30:03
sceso ieri alle ore 11:30 nessun particolare problema x i livello dell'acqua anzi ce ne fosse un po' di piu non guasterebbe...
armi ok
temperatura ottima
PS e'gia'qulche settimana che e' fattibile!....
pizmao Inserito il - 07 giugno 2010 : 11:42:35
5 Giugno 2010
Acqua inzialmente poca ma gelida, armi a posto. Tenere presente due cose:
1 - Calata numero 3: troverete i chiodi del mancorrente tutti e due piegati, guardare in alto a sinistra che ne troverete altri due. I chiodi della catena di calata sono leggermente piegati.

2 - Ultima calata dopo il ponte (sopra). Utilizzare la catena con i chiodi tutti dentro!!! La prima ha un chiodo che sta per uscire.

Fino alla fine di Giugno stare MOLTO ma MOLTO attenti perch dalle 11:00 in poi la briglia lascia passare l'acqua che aumenta considerevolmente....in alcuni punti anche di 1 metro di altezza.

Ciao
Mauro
pizmao Inserito il - 20 ottobre 2009 : 11:28:19
Bravi per il lavoro svolto!!

Grazie
Mauro
Mirko Inserito il - 19 ottobre 2009 : 22:32:32
Complimenti x il salto ma soprattutto x il lavoro effettuato nel pilotera.Bravi fioi!!

mirko
gio155 Inserito il - 19 ottobre 2009 : 11:58:49
Sceso ieri in compagnia dello gnaro Paride, la giornata era di un azzurro spettacolare, abbiamo raggiunto il ponte sul Pilotera in tarda mattinata (erano le 11), non per pigrizia ma solo per far salire un pochino la temperatura, a quell'ora il termometro segnava 9 gradi con un venticello maledetto che ti tagliava il naso.
Lo scopo era di arrivare all'ultima calata per sostituire la sosta traballante, quindi il giorno prima eravamo li per un sopralluogo con l'intento di trovare un punto dove abbandonare il sacco con il trapano e tutto il necessario ed evitare quindi di scendere tutto il torrente con peso inutile sulle spalle.
Cos? ? stato, siamo scesi a fatica lungo la traccia (molto ripida) che dal ponte arriva al torrente, camminando in un letto di foglie e ricci di castagne che ci faceva sprofondare fino alle caviglie e una volta trovato il punto buono per abbandonare l'attrezzatura, l'abbiamo nascosta sotto le foglie e siamo risaliti al ponte.


Immagine:

106,28 KB

Parcheggiata la macchina al Dunadiv siamo saliti, in costume, lungo la strada che necessita del permesso per il passaggio in macchina, sotto lo sguardo attonito di turisti in cerca di castagne bardati con giacche a vento e berrettini. Il passo era sostenuto, sapevo di aver bisogno di tempo per il lavoro della sosta, quindi visto che erano gia le 11:50 quando siamo partiti, non siamo stati molto ad osservare il meraviglioso panorama che si vede da lass?!
Alle 13 eravamo gi? a mollo nella prima pozza, l'avvicinamento ? stato sbranato in 45' circa, da qui con una serie di tuffi, calate e disarrampicate siamo arrivati ad una calata dove la pozza sottostante gira dietro la parete sulla sx (? l'unico indizio che vi so dare su questo punto), li lo gnaro mi ha guardato con il suo solito ghigno e mi ha detto:"qui c'? il saltone da 20, dobbiamo arrampicarci la sopra e poi dovrebbe essere li dietro il punto di stacco!!". Io ho guardato un po' perplesso la ravanata che mi aspettava, premetto che non ? poi cos? comodo da raggiungere, si tratta di una mezza arrampicata tra rocce, cespugli e ciuffi d'erba scivolosi, ma ieri quella vocina maledetta mi diceva di provarci cos? non sono stato troppo a pensare ed ho seguito a ruota lo gnaro.
Arrivati in cima eravamo in 2 su un pulpitino di un metro x un metro, Paride come al solito ha dato un'occhiata e in un secondo era gi? in volo che gridava, io dopo aver mandato gi? la corda a pelo d'acqua per la misurazione (19mt e 94cm) e dopo averla rimessa nel sacco, l'ho lanciata e a quel punto mi son detto che ormai non avevo scelta.
Sono rimasto lass? per 2 o 3 minuti, continuavio a fissare il punto di atterraggio e mi dicevo che potevo farcela...un bel respirone e via, quei 2 secondi di volo sono ancora belli stampati nella mia testa!!!

Visto da sopra...
Immagine:

95,81 KB


In volo...
Immagine:

21,5 KB


La misurazione del salto...
Immagine:

84,14 KB


La misura...
Immagine:

94,3 KB

Giusto il tempo di capire di essere ancora intero, un'occhiata al punto di stacco, uno scambio di complimenti con lo gnaro e poi via, veloci verso l'armo da sistemare.
In 1h e 45' eravamo al nascondiglio del trapano, proprio sotto al ponte della strada, a una manciata di metri dall'ultima calata. L'ottimo arrampicatore Paride si ? offerto di arrampicarsi sulle roccie, ha recuperato il trapano e si ? calato con una doppia da un albero. Pronti quindi a ripartire, siamo giunti alla tanto attesa ultima calata, ho tentato invano con il leverino di far uscire il chiodo che ballava e alla fine, stanco e con i brividi per il freschino, ho deciso di posizionare una nuova sosta leggermente pi? sotto di quella gi? esistente.Ora bisogner? andare a segare quella vecchia.
Finito il lavoro ci siamo velocemente diretti al calduccio del Dunadiv, dove alle 17 eravamo gi? con le gambe sotto il tavolo, un buon piatto di gnocchi e il Pasqualino che ci dava dei pazzi per aver sfidato per due giorni consecutivi le gelide acque di Bodengo e Pilotera!!!
Per concludere ringrazio davvero di cuore Paride, sempre disponibile nel dare una mano, ma anche per avermi regalato quei 20mt di adrenalina!!!
GRAZIE GNAROOOOOOOOOOOOO....

Haloaaaaa...

P.s. per chi ? interessato trover? le foto del lavoro nel post "sostituzione di una sosta".

gio155
TekShark Inserito il - 14 ottobre 2009 : 17:01:16
si ma doveva proprio essere inpanato con la polvere per fare una cosa del genere...!!!! ? forse pi? facile che fosse unto...
gio155 Inserito il - 14 ottobre 2009 : 11:24:50
Anche secondo me l'unica spiegazione ? che ci sia stata della polvere/terra sulla zona dove il chiodo fa ritenzione con la resina...

Haloa...





gio155
maverick Inserito il - 14 ottobre 2009 : 10:25:49
TekShark ha scritto:

Strana la situazione dell'ultimo armo...solitamente quando qualcosa di resinato se ne esce porta con se parte o tutta la resina...il punto debole che va a cedere ? l'attacco della resina sulla roccia...!!! In questo caso invece ? il fittone che si ? staccato dalla resina (o almeno cosi sembra dato che la parte fuori ? pulita), probabilmente gi? dall'inizio non si erano attaccati bene per qualche misterioso motivo e poi con le sollecitazioni il fittone se n? uscito!!!

Quasi sicuramente il chiodo, quando era stato montato, era sporco di polvere
TekShark Inserito il - 12 ottobre 2009 : 17:39:15
Strana la situazione dell'ultimo armo...solitamente quando qualcosa di resinato se ne esce porta con se parte o tutta la resina...il punto debole che va a cedere ? l'attacco della resina sulla roccia...!!! In questo caso invece ? il fittone che si ? staccato dalla resina (o almeno cosi sembra dato che la parte fuori ? pulita), probabilmente gi? dall'inizio non si erano attaccati bene per qualche misterioso motivo e poi con le sollecitazioni il fittone se n? uscito!!!
andrew78 Inserito il - 12 ottobre 2009 : 17:21:52
pizmao ha scritto:

Andrea, mi sapresti dire dov'? esattamente perch? cos? non riesco a capire dove si trovi esattamente. Per caso hai una foto ingrandita?
Dovuto a piene? che segni ci sono?

Mauro


la foto 1 ? della calata 4 quella armata a sx con catena senza mancorrente su massone dal quale si pu? tuffate 7/8 m in pozza con spiaggia finale subito dopo un toboghino da 4/5 mt con roccetta stro.. sulla sx che con poca portata quasi si svuota.

foto 2 e 3 sono della calata finale quella dopo il viadotto in riva sx con mancorrente sar? 15/20 m max la verticale poi sei fuori.

armo calata 4 sicuro piena un tronco o un sasso ma lo ho guardato bene e mi sembra che non sia compromesso
armo calata finale da rifare da 0 ? proprio strapparo ? ha la testa del fittone come consumata.
ho solo quesa'altra foto.

Immagine:

60,81?KB

spero di essere stato esaustivo, se no a disposizione. posso inviarti anche le foto in formato orig che cos? le puoi ingrandire.

ciao e buone forre
Andrew CR Lombardia
andrew.forni@tiscali.it

InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina stata generata in 0,18 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000