Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Friuli Venezia Giulia
 Rio Alba

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
  Clicca qui per sottoscrivere questa Discussione.
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
maverick Inserito il - 25 giugno 2005 : 21:59:04
Percorso oggi il rio ALBA.
Numerosi mutamenti sono avvenuti. Innanzitutto il sentiero di accesso ? crollato e non ? pi? possibile prenderlo per arrivare alla diga. Poco male. Si pu? comunque raggiungerla facilmente continunando per la mulattiera e guadagnando quindi l'invaso (quasi interamente inghiaiato).
Poi, subito dopo la terza calata, vi ? una frana di dimensioni epocali che, in pratica ha cancellato la quarta e la quinta calata. Adesso (e per molti anni) dopo la terza calata bisogna risalire la frana (attenzione che ? tutto instabile) e, scavalcatane la cima si scende per il pendio detritico fino quasi al punto di immissione dell'affluente.
La mia opinione ? che tolti gli estimatori degli universi di ghiaia, non sia meritevole percorrere questo itinerario. Con tutte le meraviglie che il Friuli riserva, forse ? meglio indirizzarsi altrove.



Maurizio Biondi
12   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
CanyonEast Inserito il - 31 maggio 2020 : 09:12:10
Percorso sabato 30/05 da canyoneast ripristinato alcuni ancoraggi . Acqua fredda, tuffi fattibili

http://www.canyoneast.it/
seba Inserito il - 17 agosto 2014 : 19:17:28
Le ultime e ingenti precipitazioni avvenute in zona, con numerose "bombe d'acqua" con conseguenti innondazioni, hanno provocato la lesione di uno dei piloni del ponte che da Moggio permette di raggiungere il parcheggio a valle del percorso dell' alba e del tralba. Quind per percorrere questi due itinerari bisognerà,prr il veicolo da lasciare a valle, seguire le indicazioni per il rio Simon e arrivati a Roveredo continuare fino al parcheggio per I percorsi di cui sopra, circa 6km. Inoltre si cobsiglia di portarsi appresso materiale d'armo completo.

byez Seba

Broili Sebastiano
C.R Friuli Venezia Giulia
friuliveneziagiulia@aic-canyoning.it
348 6965069

CanyonEast
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

LINK AL CATASTO AIC
http://lnx.canyoning.it/index/regioni
davidov Inserito il - 27 marzo 2014 : 10:50:10
On Friday on 21th of April we were in Rio Alba. It was a lot of water, all the pools were clean and without gravel and all jumps were possible. I never thought that the Alba can be so fun, we found really big and deep green pools. We have entered from the left side of the dam and Canyon began with jumping and we used the rope only twice. At this quantity of water is safer to jump as they descend on the ropes. Not to be underestimated.

Some photos on: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.730479980327884.1073741870.189627941079760&type=1

Canyoning Cult Slovenia

Davidov
seba Inserito il - 16 settembre 2012 : 09:48:30
!!Attenzione!!
sono stati ripristinati gli ancoraggi lesionati (partenza MC + intermedio e calata) sull' ultima calata dell' Alba
I nuovi ancoraggi resinati sono segnalati da cartello e nastro bianco/rosso, sono utilizzabili dal 20/08.
Dobbiamo solo eliminare le vecchie placchette

byez Seba
CanyonEast
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

Coord. Regionale F.V.G.
sebastiano.broili@canyoning.it
seba Inserito il - 06 settembre 2010 : 10:16:26
Mi sono state girate queste info:
All'interno del torrente, ed in particolare nella parte alta prima della confluenza con il Tralba, si sono verificate altre frane, circa 5-6 anche di grosse dimensioni.
Una frana alla base della seconda calata l'ha ridotta ad un saltino di 3 mt con successivo sbarramento roccioso.
L'ultima nn è più utilizzabile in quanto un resinato è piegato mentre l'altro tende ad uscire.
E' stato messo un armo un pò più in alto raggiungilbile tramite mancorrente alzandosi un po da letto del torrente.
!!!!!!!!!!!!!!!!ATTENZIONE si sconsiglia di percorrere questo itinerario in quanto la situazione frane nn è assoutamente ancora stabilizzata!!!!!!!!!!!!!!!!

byez Seba
Coord. regionale FVG
sebastiano.broili@canyoning.it
seba Inserito il - 27 luglio 2009 : 12:34:08
tutte le pozze sono inghiaiate e nn tuffabili

byez Seba
Coord. regionale FVG
chris748 Inserito il - 29 settembre 2008 : 18:16:05
Carino e simpatico il video, il posto sempre magnifico.. davvero un ricordo bellissimo..



Chris
dirtsee Inserito il - 23 settembre 2008 : 20:13:15
ecco qua pi? comodo http://it.youtube.com/watch?v=bx35RE2WsTM
dirtsee Inserito il - 23 settembre 2008 : 20:11:34
Se vi interessa il clip - youtube - canyoning estremo rio alba ,
e buon divertimento
magari inserisco il link appena pronto

dirtsee Inserito il - 23 settembre 2008 : 20:07:47
Percorso sabato 20 sett. e girato alcune riprese video , subito dopo la diga l'alveo ? spianato dalla ghiaia e la progressione ? come su uno sterrato fino alla macchina a valle , dopo il terzo salto la prima vecchia frana non c'? pi? come gia visto a maggio 2008 .
La seconda subito dopo ( considero le nicchie di distacco , non i corpi di frana) rispetto a maggio 2008 si ? ridotta di molti metri , in media 3 ma forse di pi? , non c'? pi? il ghiaione ed il corpo di frana si ? sparpagliato a valle .
Alla confluenza , l'ultimo salto del Tralba , dove c'? la targhetta ? comodamente arrampicabile siccome il greto si ? alzato non poco .
Non ci sono pi? pozze in nessun posto e dopo l'ultima calata c'? una autostrada di ghiaia e sabbia fino alla macchina .
Vale veramente la pena di farci un giro per vedere i cambiamenti , ogni volta una sorpresa , probabilmente ci sar? un 'altra frana in breve tempo , si vede la porzione rocciosa isolata da fratture che ci entra la testa , e a maggio eran appena delle crepe.
ciao a tutti
franzmc Inserito il - 12 settembre 2007 : 11:27:57
Mi ha fatto piacere collaborare, anche se con poco, al posizionamento dei nuovi resinati.
Sarei stato molto pi? contento se invece di ripiegare sulla parte bassa del Rio Alba avessimo sceso l'affluente dall'intermedio, portare qualche kg in p? in casi come questi non mi spaventa.
La bizzarra retromarcia di un amico che in settimana mi aveva chiesto di venire in forra, ci ha privato delle spalle necessarie e probabilmente anche di una buona occasione per divertirci maggiormente.

E' sempre bello e gratificante armare su una bella catena inox posizionata a regola d'arte, un po'meno farsi carico di una minima parte della fatica necessaria.





ecco le foto:



Immagine:

60 KB




Immagine:

71,74 KB





Immagine:

66,92 KB



Immagine:

62,75 KB

Immagine:

71,98 KB

Immagine:

65,74 KB



Immagine:

75,61 KB



Immagine:

70,61 KB




Immagine:

72,45 KB





Immagine:

80 KB




Francesco Michelacci
maverick Inserito il - 10 settembre 2007 : 09:58:52
Ci siano ritornati ieri, domenica 9 settembre 2007.
Innanzitutto il sentiero di cui parlavo nel mio post di 2 anni orsono ? stato perfettamente riparato e si percorre senza nessun problema.
Poi, della frana: E' incredibile di come possano avvenitre certi sconvolgimenti. Per capirci meglio, diciamo che le sue dimensioni erano pressoch? uguali a quelle della frana del Grigno che molti hanno visto. Ebbene, ora la montagna di rocce che avevo visto nel 2005 non c'? piu !!! O, meglio, possiamo dire che si ? spalmata lungo la forra. La sensazione ? che il tutto sia ancora in fase di evoluzione. Per poter scendere abbiamo dovuto armare un saltino che non c'era mai stato, mentre, un po' pi? gi?, si cammina comodamente davanti alla catena che era l'ancoraggio della quarta calata da 20 metri. Questo significa che la partenza di ci? che era la quinta calata viene a stare sotto a 20 metri di roccia...
Il dissesto franoso, quindi, si protrae, in termini via via sempre decrescenti dino al punto in cui si incontra l'affluente.
Da qui in poi, tutto a posto.
Segnalo infine inoltre che le ultime 2 calate sono state ieri riattrezzate con catene e chiodi resinati in perfetto stile procanyon.
Se Franz ha qualche immagine da postare qui (io non ho fatto foto), tanto meglio...

ciao
Maurizio

InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,15 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000