Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Friuli Venezia Giulia
 Torrente Leale
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 3

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 06 giugno 2011 : 09:29:57  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
IlVideo del Leale anche su AIC TV
http://www.youtube.com/user/ITALIACANYONING/#p/u/6/wRXj8TDE83A

byez Seba
CanyonEast
Coord. regionale FVG
sebastiano.broili@canyoning.it
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 23 giugno 2011 : 18:45:16  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho fatto alcune foto del guado per avere dei riferimenti per valutare la percorribilità

In questa foto le condizioni sono ok per la percorrenza
Immagine:

242,36 KB
poca acqua sul guado si e no due dita (2/3cm)
La prima volta che ci entrammo con condizioni quasi limite, il guado aveva circa 3 dita (4/5 cm)
A valle del guado (non si vede in foto) poca acqua bianca
Lo scorrimento bagna le suole delle scarpe e i frangiflutti sono lambiti dall'acqua

!!!le foto successive mostrano le condizioni con le quali la percorrenza sarà certamente pericolosa!!!!

Questa foto è stata fatta dall'amico PierPaolo il gg dopo che Oracolo e amico hanno deciso di sforrare
Immagine:

379,63 KB
Le condizioni di livello dell'acqua erano di circa 20cm si nota molto il bianco a valle del guado
I frangi flutti a monte sono quasi sommersi




Questa foto, e le successive, le ho fatte un po di tempo fa, dopo un periodo di pioggia.
Quando ho fatto la foto erano due gg che non pioveva più


Immagine:

214,95 KB
le condizioni sono simili alla foto prima, i frangiflutti sono sommersi anche se di poco. Molta schiuma a valle del guado

Immagine:

220,62 KB

sempre lo stesso gg
Immagine:

234,3 KB

Queste le condizioni della diga appena a monte del guado e del troppo pieno attivo, sulla sinistra
Immagine:

239,01 KB
Solitamente , uscendo dal torrente,si arriva alla sommita della diga senza incontrare acqua, la si rritrova nel laghetto alla base della diga, e il troppo pieno non è attvio ho ha una portata di pochi lt al secondo

il letto del torrente a monte del guado
Immagine:

245,24 KB

In questa foto il laghetto sotto la diga
Immagine:

261,29 KB
I pietroni sommersi sono solitamente a pelo d'acqua







byez Seba
CanyonEast

Coord. Regionale F.V.G.
sebastiano.broili@canyoning.it

Modificato da - seba in data 12 settembre 2011 14:47:27
Torna all'inizio della Pagina

Oracolo
Torrentista Loquace


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Trieste
Città: Trieste


59 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2011 : 18:45:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Oracolo Invia a Oracolo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Domenica 4 settembre finalmente siamo riusciti a percorrere questo bel canyon.
Dopo la ritirata dell'anno scorso dovuta alla portata troppo robusta, ieri l'acqua era moolto meno aggressiva.
Senza navetta abbiamo fatto l'avvicinamento a piedi in circa un'ora e mezza.
A circa metà del secondo inforramento, credo sulla C15, ho trovato un fix divelto che probabilmente fungeva da deviatore per evitare di atterrare sotto la cascata ... con la portata di ieri non sussistevano problemi, ma in caso di portata maggiore sarà da ripristinare (anche se vista la posizione resisterà soltanto fino alla prima piena).
La pioggia è arrivata quando già stavamo brindando al parcheggio ... meglio di così ...

Partecipanti: Tullio B., Tullio Q., Stefano, Beppe ed Oracolo.

Immagine:

137,92 KB

Immagine:

139,95 KB

Immagine:

131,73 KB

Immagine:

153,36 KB

Immagine:

158,7 KB
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 12 settembre 2011 : 10:56:55  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
percorso sabato con Girogio, Marco, Erwin, Gabriella e Giulio

Abbiamo approfittato per entrarvici dall'affluente sinistro Riu dal Boschet quello che entra tra i due inforamenti attrezzato la settimana prima

http://www.aic-canyoning.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=2238



byez Seba
CanyonEast

Coord. Regionale F.V.G.
sebastiano.broili@canyoning.it

Modificato da - seba in data 12 settembre 2011 17:34:48
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2012 : 09:21:59  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorso ieri in notturna da CanyonEast.
Portata stimata in 200l/s nel secondo inforramento.
Acqua con temperatura insolitamente gradevole
Abbiamo provveduto a ripristinare la placchetta sul prima calata dell'inforramento alto portata via dall'acqua.
Tutti gli altri arrmi ok, tutti i tuffi fattibili
Alcuni macigni sono precipitati nella grande pozza tra il primo e il secondo salto, speriamo non facciano da diga provocando accumulo di ghiaia


byez Seba
CanyonEast
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

Coord. Regionale F.V.G.
sebastiano.broili@canyoning.it

Modificato da - seba in data 06 luglio 2012 09:23:03
Torna all'inizio della Pagina

david
Torrentista Seriale


Regione: Toscana
Prov.: Firenze
Città: firenze


116 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2012 : 20:36:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di david Invia a david un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
sceso ieri ,finalmente ,il leale.seguendo le scrupolose indicazioni di seba abbiamo fatto solo la parte bassa.i segni gialli purtroppo si stanno sbiadendo e casomai mi capitasse di rifarlo mi ripropongo di risegnare con una bomboletta tutto il sentiero......in effetti con tutta qella vegetazione senza segni sarebbe realmente problematico!
discesa molto bella.portata ideale.trovato un gruppo di austriaci e poi un gruppo di francesi.incredibile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
in anni e anni di frequantazione assidua del friuli non avevo mai trovato tanta gente....le recensioni sui libri evidentemente cominciano a fare il loro effetto,almeno sugli stranieri....
ho messo questo post per complimentarmi sui riferimenti dei livelli
inseriti su questo forum.in un torrente così "allegro"come il leale
è propio il tipo di informazione necessaria ,più di tante altre,
per chi ne avesse le velleità di discesa.
sarebbe anzi auspicabile per migliorare la"funzionalita"di tanti forum relativi a torrenti con portate massicce che tale iniziativa da parte dei locali venisse adottattata correntemente anche nelle altre regioni.
complimenti quindi!!!!!
quanto a ORACOLO,che ha ben evitato di infilarsi nella seconda con quel livello senza sapere cosa ci fosse davanti non posso che dire che è ORACOLO di nome è di fatto!!!!
stammi bene roberto!!!
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2012 : 20:15:04  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
grazie 1000 per i complimenti mi fa piacere che queste "piccole perle" locali vengano scese anche da stranieri.
Cmq è in programma il riattrezzamento Pro canyon del torrente e stiamo vedendo di trovare un avvicinamento più comodo
Per il discorso riferimenti di livello è un lavoro complesso in particolare sul Leale, ma al momento le info che abbiamo inserito sono le più attendibili per una verifica

byez Seba
CanyonEast
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

Coord. Regionale F.V.G.
sebastiano.broili@canyoning.it
Torna all'inizio della Pagina

davidov
Torrentista Chiacchierone


Regione: Estero
Prov.: Estero
Città: slovenia


303 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2012 : 10:16:01  Mostra Profilo Invia a davidov un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Yesterday we were in Leale. Armi OK.

Canyoning Cult slovenia ( David Sefaj, Urska Bricelj, Roman Udir)

Davidov
Torna all'inizio della Pagina

gebu
Torrentista Introverso

Città: Graz/AT


29 Messaggi

Inserito il - 07 novembre 2012 : 21:11:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gebu Invia a gebu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Apparently there are plans to build a hydroelectrical plant on Torrente Leale.
The dam and water intake will be constructed far above the currently used entrypoint in the canyon, the main building in the area around the exit point of the canyon.

Currently the average yearly flow of Leale is 348 l/sec, the projected minimum water flow after the construction of the dam is 67 l/sec

Source: http://cjalcor.blogspot.co.at/2012/02/centralina-sul-leale-materiali-per-la_18.html
(more infos can be found if you click on the leale-tag: http://cjalcor.blogspot.co.at/search/label/Leale )
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 08 novembre 2012 : 08:10:01  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Purtroppo è un info della quale si era a conoscenza da tempo ,e che stavamo seguendo,ed è stata approvata.
La presa verrà posta nella parte a monte del percorso poco a valle della presa d'acqua per l'acquedotto già esistente.

Viene detto che verrà lasciato un deflusso maggiore(87 l/s) rispetto a quello "minimo vitale" previsto dalla legge di 67 l/S
Di buono c'è che tra la presa e la parte di percorso interessata al torrentismo ci sono due affluenti che portano acqua nel Leale e che permettono di alimentarlo adeguatamente.(circa altri 70 l/s)

Bisogna capire quanto realmente capteranno e quanto rilascieranno in eccesso in caso di precipitazioni importanti , in quanto il Leale ha un bacino a monte molto ampio con un deflusso acque molto lento
Gli è stato fatto notare che esiste anche l'attività torrentistica (nn presa in considerazione sui parametri di fattibilità che comprendono anche possibili attività umane).
Dopo aver visionato dei video di torrentismo nel Leale on line, hanno valutato che le portate d'acqua delle immagini è compatibile ai rilasci e all'apporto degli affluenti è sufficiente a nn compromettere l'attività torrentistica
Il lato positivo è che il Leale potrà essere percorso anche in momenti nei quali era impossibile entrarvici a causa delle portate eccessive, e che si potrà sfruttare il sentiero di servizio che verrà realizzato per evitare la navetta




byez Seba
CanyonEast
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

Coord. Regionale F.V.G.
sebastiano.broili@canyoning.it

LINK AL CATASTO AIC
http://lnx.canyoning.it/index/regioni
Torna all'inizio della Pagina

guru
Amministratore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: San Leonardo


52 Messaggi

Inserito il - 22 giugno 2013 : 20:52:03  Mostra Profilo Invia a guru un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorso oggi dai CanyonEast con l' intento di iniziare i lavori di attrezzamento Pro Canyon. Equipaggiati con trapano e batterie abbiamo iniziato a praticare i fori per soste e mancorrenti ma l' evoluzione del meteo, divenuto instabile, ci ha costretto a velocizzare la progressione e ad interrompere l' attività di attrezzamento.
L' esecuzione dei fori è stata inoltre complicata (e rallentata) dal fatto che diverse soste si trovano in zone esposte, disagevoli e con pochi "spazi di manovra". La portata selvaggia (abbiamo ulteriormente spostato l' asticella verso l 'alto...) infine ha accresciuto l' impegno necessario a percorrere il torrente e nel contempo la gratificazione personale di tutti i partecipanti.

Modificato da - guru in data 22 giugno 2013 20:52:51
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2013 : 18:16:47  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Ritengo nn più attendibile il riferimento al guado in quanto troppo variabile a causa di elementi terzi . come la modifica dell'alveo a seconda del diverso deposito della ghiaia a causa delle piene .
Infatti alla nostra ultima uscita il livello dell'acqua al guado era oltre la soglia di "sicurezza", ma in percorrenza abbiamo si trovato molta acqua , ma condizioni di percorribilità con le tecniche e l'esperienza adeguta oltre alla perfetta conoscenza della forra.
La diga può essere ancora un riferimento in quanto scaricava un po di acqua dal passaggio in riva dx, e c'era scorrimento di acqua dall'uscita della forra fino alla diga che solitamnete è asciutto in quanto il passaggio avviene solitamente sotto alveo e quindi nn visibile. Anche qui l'alveo sembra aver subito erosione a causa delle numerose piene primaverili

Ritengo invece ancora valido il riferimento al sifone che si trova all'inizo del primo inforramento, nel caso l'acqua tracimi dal sifone verso l'arco di ingresso a dx, la discesa del secondo inforramento potrà essere non fattibile.
Se avremo scorrimento , e non tracimamento, di acqua verso l'arco ci sarà una portata cmq impegnativa

byez Seba

Broili Sebastiano
C.R Friuli Venezia Giulia
friuliveneziagiulia@canyoning.it
348 6965069

CanyonEast
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

LINK AL CATASTO AIC
http://lnx.canyoning.it/index/regioni
Torna all'inizio della Pagina

bussola
Torrentista Neofita


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Trieste
Città: trieste


15 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2013 : 12:32:14  Mostra Profilo Invia a bussola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao scusa, corrisponde a realtà il fatto che la forra sia stata fittonata integralmente? Grazie :-)
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2013 : 16:10:29  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Oggi io e Cris siamo entrati per completare i lavori per rendere Pro Canyon anche questo percorso.
Per cui da oggi anche il Leale è ufficialmente attrezzato secondo gli standard PC
posizionate 9 catene e 24 chiodi
Abbiamo trovato e segnato un nuovo avvicinamento ed eliminato i vecchi ancoraggi (mi spiace per il barbone che nn potrà andare a portar via le plachette anche questa volta )



byez Seba

Broili Sebastiano
C.R Friuli Venezia Giulia
friuliveneziagiulia@canyoning.it
348 6965069

CanyonEast
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

LINK AL CATASTO AIC
http://lnx.canyoning.it/index/regioni
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2013 : 16:12:12  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
IN allegato la nuova scheda del Leale

Allegato: Leale.pdf
71,78 KB

byez Seba

Broili Sebastiano
C.R Friuli Venezia Giulia
friuliveneziagiulia@canyoning.it
348 6965069

CanyonEast
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

LINK AL CATASTO AIC
http://lnx.canyoning.it/index/regioni


Modificato da - seba in data 13 agosto 2013 16:36:00
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2013 : 16:22:41  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A margine una piccola disquisizione:
non è la prima volta che eliminiamo cordame fisso messo come mancorrente sulla seconda calata del secondo meandro , sicuramente impegnativa con certe portate , ma nn da lasciarvici corde fisse, oltrettutto quando ci sono le piene tutto quello che nn è protetto in quel meandro viene regoolarmente spazzato via

Ma l'ultima installazione che abbiamo eliminato ha dell'incredibile: abbandonati quasi 30 mt di corda, oltrettutto lesionata in più punti, per un attrezzamento aereo "stile speleo" con 5 placchette, con fix da 10, complete di moschettone per bypassare la calata, oltrettutto questo prodigio di demenzialità è stato fatto nelle ultime settimane con portata intorno ai 50l/s visto che in zona nn piove dal 14/7
Ricorda molto quella installzaione inutile trovata sul Vieila IV la scorsa stagione e pronatmente eliminata.

Ora essendoci delle tecniche di progressione torrentistica ormai consolidate e attuali nn sarebbe meglio che questi "attrezzisti funaboli" nn le facessero proprie??!!
In questo modo si eviterebbero acrobatici quanto inutili e pericolosi attrezzamenti fantasiosi,visto che purtroppo poi c'è gente che li trova e li utilizza.
Non sarebbe meglio prediligere una corretta progressione, ad un uso indiscriminato ed assurdo del trapano e delle corde fisse??!!

Staremo ora a vedere cosà ci proporranno in futuro con tutte le partenze per MC che avranno a disposizione per sfogare le loro più atroci demenzialità attrezzistiche .



byez Seba

Broili Sebastiano
C.R Friuli Venezia Giulia
friuliveneziagiulia@canyoning.it
348 6965069

CanyonEast
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

LINK AL CATASTO AIC
http://lnx.canyoning.it/index/regioni
Torna all'inizio della Pagina

bussola
Torrentista Neofita


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Trieste
Città: trieste


15 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2013 : 18:02:44  Mostra Profilo Invia a bussola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bravi, ottimo aver tolto quelle corde marce !grazie
Torna all'inizio della Pagina

CanyonEast
Torrentista Seriale


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: Forra


144 Messaggi

Inserito il - 23 giugno 2014 : 09:08:38  Mostra Profilo Invia a CanyonEast un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorso ieri in previsione dell'incontro di Chiusaforte, tutti gli armi ok , portata nella norma, tutti i tuffi fattibili.

CanyonEast
Torna all'inizio della Pagina

davidov
Torrentista Chiacchierone


Regione: Estero
Prov.: Estero
Città: slovenia


303 Messaggi

Inserito il - 24 giugno 2014 : 20:26:27  Mostra Profilo Invia a davidov un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
On Sunday on 22th of June we were in Leale. In the canyon we met only guys from the Czech Republic who let us pass them. You are entering early.Too bad we did not meet and go to a beer.

Canyoning Cult Slovenia

Davidov
Torna all'inizio della Pagina

Samu
Torrentista Neofita



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: Udine


19 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2015 : 09:39:58  Mostra Profilo Invia a Samu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorso ieri da una decina di CanyonEast insieme agli amici Cosimo e Tiziano.
Tutti gli armi ok. Acqua fredda.
Non è stato facile valutare la portata d'acqua della forra : all'uscita l'acqua lambiva i frangiflutti ; il sifone all'inizio del primo inforramento non tracimava, anzi si riusciva a vedere addirittura il pezzo di tronco incastrato nel buco ; l'acqua non tracimava dalla diga finale e poco prima di essa c'era tanta ghiaia.
E invece c'era più acqua del solito. Ma con le tecniche adeguate e la perfetta conoscenza della forra non ci sono stati problemi di percorribilità per il gruppo.
Abbiamo notato che alla fine del corridoio allagato (subito dopo l'ultima calata) l'acqua non spariva sotto i sassi del greto (come al solito) ma formava un bel rio che ci ha accompagnato fino a poche decine di metri prima della diga.

SAMU

Modificato da - Samu in data 03 giugno 2015 10:57:37
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,29 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000