Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Veneto
 VAL MAGGIORE
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 5

andrew78
Torrentista Grafomane




1001 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2008 : 15:17:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di andrew78 Invia a andrew78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
percorsa venerdi in compagnia di susanna e bruno detto anche pantani, ha fatto navetta in bicicletta grandissimo, prima parte veramente incasinatissima per colpa di numerosi alberi caduti nella forra poi veramente fantastica, percorsa in circa 4 ore con mille pause foto, in alcuni punti e' veramente strettissima ambiente fantastico la consiglio per la sua facilita' e bellezza.

piccola domanda come mai e' stata armata pro canyon solo la parte inferiore?

ciao e buone forre.
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Cittā: Cesenatico


1500 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2008 : 15:49:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Uhmmm, la val maggiore e' tutta procanyon, tuttavia nella parte alta sono ancora presenti 3/4 dei vecchi armi.
Siccome sono in posizione arretrata, chi soggiunge arma su quelli senza notare i nuovi resinati luccicanti magari disponibili dietro uno spigolo...
Qunt'acqua c'era?

Franz M
Torna all'inizio della Pagina

andrew78
Torrentista Grafomane




1001 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2008 : 16:28:26  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di andrew78 Invia a andrew78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
LO SCORRIMENTO era veramente esigua 30/35 l sec. poi mi conosci io se ce h2o gli armi non li cago neanche, la mia domanda era come mai la targa era stata messa a 2/3 del percorso?

ciao e buone forre

p.s ho letto la ta mail hai ragione ma si sa' l-occasione fa l'uomo ladro di conseguenza non e' l'unica forra che abbiamo fatto ...... forse ....
Torna all'inizio della Pagina

maverick
Moderatore


Prov.: Trieste
Cittā: Trieste


417 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2008 : 20:14:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maverick Invia a maverick un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da andrew78

... la mia domanda era come mai la targa era stata messa a 2/3 del percorso?


Ho ben pensato di mettere l? la targa perch? ? frequente che qualcuno percorra solo la parte sopra oppure solo la parte sotto. In quella posizione dovrebbero vederla tutti. Domando: tu dove la avresti messa ?

Ad ogni modo, ed a scanso di equivoci, tengo a precisare che la Val Maggiore ? TUTTA pro-canyon e non solo una parte.

Ciao

Maurizio
Torna all'inizio della Pagina

andrew78
Torrentista Grafomane




1001 Messaggi

Inserito il - 02 settembre 2008 : 10:02:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di andrew78 Invia a andrew78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Domando: tu dove la avresti messa ?



ciao io pensavo che la targa venisse apposta all'inizio del torrente sul primo armo, non che nessuno me l'abbia detto era solo un idea che mi ero fatto io.

comunque la forra ha gli armi in ordine e le pozze sgombere da detriti a parte i primi 10 min. che sembra di essere nella giungla.

ciao e buone forre.

Modificato da - andrew78 in data 02 settembre 2008 10:03:33
Torna all'inizio della Pagina

Albertomagno
Torrentista Introverso

Prov.: Padova
Cittā: Padova


20 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2009 : 11:15:52  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Albertomagno Invia a Albertomagno un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorsa ieri con Paolo, Dino e Silvio.
Scorrimento discreto.
L'alveo deve essere stato ripulito recentemente visto che la ramaglia presente ? di gran lunga inferiore rispetto all'ultima volta. anche se alcuni residui sono andati ad intasare le parti pi? strette della parte superiore.
Ottima l'armatura procanyon anche se avrei un paio di domande da porre a Maurizio...giusto per curiosit?.
Acqua un po' sporchina nella parte inferiore, forse dovuta ad un tubo di scarico presente all'inizio della seconda parte.
Ambiente comunque meraviglioso !
Ciao a tutti !
Torna all'inizio della Pagina

maverick
Moderatore


Prov.: Trieste
Cittā: Trieste


417 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2009 : 11:32:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maverick Invia a maverick un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Albertomagno


Ottima l'armatura procanyon anche se avrei un paio di domande da porre a Maurizio...giusto per curiosit?.



Beh, poni le domande e vedr? di risponderti.

ciao
Mau
Torna all'inizio della Pagina

paolo_b
Torrentista Introverso


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Cittā: Venezia


21 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2009 : 11:57:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di paolo_b Invia a paolo_b un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Allego due foto, nel caso qualcuno volesse sapere quanta acqua c'era.
La qualit? ? quella del telefono.

P.


Immagine:

483,93 KB

Immagine:

392,53 KB
Torna all'inizio della Pagina

Albertomagno
Torrentista Introverso

Prov.: Padova
Cittā: Padova


20 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2009 : 12:33:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Albertomagno Invia a Albertomagno un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Maurizio....spero tu stia bene....le domande che volevo porti sono quelle relative alla mail di Paolo, oggetto anche di discussione ieri tra di noi...naturalmente davanti ad una birra !
1-Le partenze con due anelli resinati senza catena di collegamento, sono realizzate cos? perch? riservate per le doppie?
2-In una calata con due anelli resinati, in una zona abbastanza stretta e con due salti intermedi, c'? sopra al secondo salto un resinato singolo. Ha la funzione di deviatore? la domanda mi sorge perch? non abbiamo trovato nessun cordino da abbandono e fatalit? proprio in quel punto ci abbiamo lasciato 7-8 mt di corda durante il recupero di quest'ultima.
3-Perch? in pi? di qualche punto ? presente per la calata un solo anello resinato?

grazie in anticipo !
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Cittā: Cesenatico


1500 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2009 : 15:04:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao, prima che Maurizio ti risponda, puoi spiegare com' e' accaduta la perdida dei 7/8 metri di corda?
Quel deviatore a mio avviso e' funzionale ad un passaggio con forti portate, diciamo almeno 3/4 volte quella che avete incontrato ieri, in ogni caso se usato correttamente, facilita il recupero piuttosto che impedirlo.

FM
Torna all'inizio della Pagina

paolo_b
Torrentista Introverso


Regione: Veneto
Prov.: Venezia
Cittā: Venezia


21 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2009 : 15:48:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di paolo_b Invia a paolo_b un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ti rispondo io visto che la corda "era" mia.
dopo aver divagato un p? sul metodo con cui scendere abbiamo usato una doppia passante per il deviatore( ? qu? alcuni istruttori snc ci cazzieranno) al momento di recuperare abbiamo tirato fino a che non abbiamo pi? visto il capo libero e dopo qualche metro si ? bloccata, probabilmente si ? creato un nodo sul capo libero che ? andato a schiacciarsi contro il 1? chiodo della sosta. Considerato che quella corda non aveva nemmeno una forra...........
Il deviatore comunque serve a evitare che la corda vada a bloccarsi sul tronco incastrato ch? c'? subito sotto, come sulla vespa/lambretta. Chiaramente ? sconsigliato l'uso di un nodo a contrasto perch? sicuramente si incastrerebbe. Ero stato a controllare se fosse possibile tuffare, ma era chiaramente visibile il fondo sotto un metro d'acqua.

Paolo.

Modificato da - paolo_b in data 11 maggio 2009 15:55:34
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Cittā: Cesenatico


1500 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2009 : 00:57:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non vorrei capir male, avete per caso fatto passare entrambi i rami della corda nell'anello resinato che funge da deviatore o nel relativo anello di cordino ( eventualmente messo da voi ) ?
Per quanto sia passato cola' diverse volte, almeno 7 negli ultimi tre anni, non abbiamo mai usato ne' la doppia ne' il deviatore, siamo sempre scesi su singola e MB, tranne l'ultimo che veniva contrappesato dal basso, sempre su singola.
In effetti il passaggio e' complicato dalle lamiere incastrate, ma con portata normale basta un po' di attenzione, o forse di fortuna.

FM
Torna all'inizio della Pagina

pablog
Amministratore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Ravenna
Cittā: Ravenna


790 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2009 : 10:40:41  Mostra Profilo Invia a pablog un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Albertomagno

Ciao Maurizio....spero tu stia bene....le domande che volevo porti sono quelle relative alla mail di Paolo, oggetto anche di discussione ieri tra di noi...naturalmente davanti ad una birra !
1-Le partenze con due anelli resinati senza catena di collegamento, sono realizzate cos? perch? riservate per le doppie?
2-In una calata con due anelli resinati, in una zona abbastanza stretta e con due salti intermedi, c'? sopra al secondo salto un resinato singolo. Ha la funzione di deviatore? la domanda mi sorge perch? non abbiamo trovato nessun cordino da abbandono e fatalit? proprio in quel punto ci abbiamo lasciato 7-8 mt di corda durante il recupero di quest'ultima.
3-Perch? in pi? di qualche punto ? presente per la calata un solo anello resinato?

grazie in anticipo !




Rispondo al punto 1, se ho capito :)
I due anelli resinati in genere sono la partenza di un mancorrente recuperabile che ti permette di raggiungere la vera e propria sosta di discesa, esposta e quindi difficilmente raggiungibile in sicurezza senza mancorrente.

Pablo
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Cittā: Cesenatico


1500 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2009 : 11:19:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da pablog

Rispondo al punto 1, se ho capito :)
I due anelli resinati in genere sono la partenza di un mancorrente recuperabile che ti permette di raggiungere la vera e propria sosta di discesa, esposta e quindi difficilmente raggiungibile in sicurezza senza mancorrente.

Pablo



Uhm, secondo me la domanda non fa riferimento alla partenza del mc, ma alla vera e propria sosta.
Effettivamente alcune di queste sono allestite con 2 golfari piuttosto che con un gruppo sosta.
Quali i motivi?
Aspettavo che lo dicesse MB, ma azzardo un'ipotesi plausibile, ovvero come 2 anelli resinati siano meno vulnerabili alle piene di una catena.
E' vero che necessitano di una miglior capacita' di gestione, ma se posizionati in posti comodi ci si arrangia sempre.


FM
Torna all'inizio della Pagina

Albertomagno
Torrentista Introverso

Prov.: Padova
Cittā: Padova


20 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2009 : 17:18:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Albertomagno Invia a Albertomagno un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ok alla sosta con due resinati non collegati da catena per rendere meno vulnerabile la sosta, ma allora mi domando quale sia la tecnica corretta da usare in questo tipo di sosta.
Io ho fatto il 2? livello due anni f? e tale argomento non ? stato trattato. E' solo argomento del 3??
Non voglio far nessuna polemica, anzi. Mi interessa solo capire quale sia il metodo pi? corretto e quindi pi? sicuro per affrontare tale tipo di armi.
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Cittā: udine


850 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2009 : 17:41:49  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
potrei sbagliare ma......

1)unisci i due anelli con un rinvio o una fettuccia per unire i due ancoraggi
2)fai passare la corda di calata nell'ancoraggio a valle
3)prepari la calata
4)cali tutti
5)da ultimo toglii il rinvio/fettuccia e scendi su armo singolo in doppia o singola
6)recuperi la corda

oppure
1)unisci i due anelli con un rinvio o una fettuccia per unire i due ancoraggi
2) fai passare la corda nei due anelli prestando molta attenzione a come la fai passare onde evitare che venga schiacciata in recupero
3)prepari la calata
4)cali tutti
5)da ultimo toglii il rinvio/fettuccia e scendi in doppia o singola, (anche se penso meglio in singola in quanto la corda su una doppia su due anelli potrebbe lavorare male)
6)recuperi la corda

il far passare la corda nei due anelli ? per dare anche all'ultimo la sicurezza di scendere su due ancoraggi



byez Seba
Coord. regionale FVG

Modificato da - seba in data 12 maggio 2009 17:46:34
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Cittā: Cesenatico


1500 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2009 : 18:14:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nessun metodo che permetta una calata efficace e' sbagliato, mi lascia tuttavia perplesso, ovvero non mi convince un amico svizzero di cui non faccio il nome che si allongia su di un anello e cala sull'altro.

E' mia opinione che il tema non presenti una soluzione maggioritaria ed univoca e che lasci spazio all'esperienza ed ai pasticci che ognuno di noi puo' attuare in momenti piu' o meno felici del suo scendere.
Mi sono personalmente scontrato piu' volte con i 2 singoli resinati , molto si facilita se, pur essendo allongiati, non e' necessario appendersi all'armo.

Comunque: si'alla fettuccia in tutte le sue varianti, se non strozza il passaggio della corda permette un uso agevole del mb,
no allo scendere su di un armo singolo a meno che il recupero sia evidentemente piu' che difficoltoso, cosa che chi arma deve prevedere ed evitare.
Si' all'otto a contrasto se la calata non presenta forti sfregamenti e necessita' di recupero fra una calata e l'altra.

Il casino assoluto puo' presentarsi con la partenza nel vuoto, in quel caso gestire longes, staffa e corda in due singoli anellucci non e' da me, piuttosto che rimanerci appeso come un salamen, abbandono 2 maglie rapide ( successo ) o monto una y ( non successo ).
Meglio ancora, lascio per ultimo Marco Risoli che ha le braccia piu' grosse delle mie e che si arrangi lui, se proprio non ce la fa gli daro' un tirone dal basso con la corda di recupero.

FM
Torna all'inizio della Pagina

marcommarco
Torrentista Grafomane



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Cittā: Bologna


981 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2009 : 18:33:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcommarco Invia a marcommarco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da franzmc

Meglio ancora, lascio per ultimo Marco Risoli che ha le braccia piu' grosse delle mie e che si arrangi lui, se proprio non ce la fa gli daro' un tirone dal basso con la corda di recupero.

FM



Ecco, questa mi sembra l'idea migliore. HIHIHI!!
Torna all'inizio della Pagina

pablog
Amministratore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Ravenna
Cittā: Ravenna


790 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2009 : 18:54:26  Mostra Profilo Invia a pablog un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Albertomagno

Ok alla sosta con due resinati non collegati da catena per rendere meno vulnerabile la sosta, ma allora mi domando quale sia la tecnica corretta da usare in questo tipo di sosta.
Io ho fatto il 2? livello due anni f? e tale argomento non ? stato trattato. E' solo argomento del 3??
Non voglio far nessuna polemica, anzi. Mi interessa solo capire quale sia il metodo pi? corretto e quindi pi? sicuro per affrontare tale tipo di armi.




Perdonami Albertomagno ma non volevo dire che non sai distinguere una partenza di mancorrente da una calata, ma di qui passa molta gente anche alla prime armi...
:)

Ho risposto in fretta.

Penso che la risposta di Seba sia consona a quello che farei io.

Ciao
Pablo

P.S.
Ripensandoci anche mettere Marco come ultimo non e' male (sempre che uno abbia Marco a portata di mano)
Torna all'inizio della Pagina

Albertomagno
Torrentista Introverso

Prov.: Padova
Cittā: Padova


20 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2009 : 19:04:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Albertomagno Invia a Albertomagno un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tranquillo Paolo...la tua risposta non l'avevo letta cos?!
Anch'io quando ho visto i due resinati ho pensato al mancorrente...ma dopo non c'erano pi? soste !

Grazie a Seba per i chiarimenti !
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina č stata generata in 0,33 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000