Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Toscana
 Rio Buti (PO)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Greta
Torrentista Neofita


Regione: Toscana
Prov.: Prato
Città: Prato


4 Messaggi

Inserito il - 07 aprile 2015 : 14:20:03  Mostra Profilo Invia a Greta un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nuovo torrente in provincia di Prato!
Un piccolo angolo di paradiso inaspettato a 5 minuti di macchina dal Duomo di Prato. Il torrente scavato nell'alberese scende dal Passo Crocicchio, tra il Monte Cantagrilli e il Monte Cagnani (massiccio della Calvana) ed è alimentato da alcune grotte che si trovano lungo il percorso. Il tratto disceso è la parte più inforrata che si trova tra quota 300msl e 150msl, appena prima dell'immissione nel Bisenzio a fondovalle (di cui il Rio è affluente di sinistra). Non presenta particolari difficoltà tecniche, anzi si presta ad uscite di corso e per accompagnarci dei neofiti.
Nel periodo estivo lo scorrimento è praticamente nullo, anche se le pozze non si aciugano mai completamente e alcune restano tuffabili... il periodo migliore per scenderlo probabilmente è la primavera o comunque dopo abbondanti piogge (le foto sono state fatte dopo due giorni di pioggia). Gli armi sono tutti doppi (è presente anche un corrimano sulla prima calata) in raumer un po grossotti per cui l'otto a battutta molto facilmente si incastra. Le calate non superano i 15m e sono spesso aggirabili, tuffabili o disarrampicabili. Il fondo è scivoloso solo in alcuni punti, ma in generale lo strato di calcare bianco che lo ricopre ha un bel grip. Il torrente è sforrabile praticamente lungo tutto il percorso grazie a una traccia di sentiero che corre parallela qualche metro sopra la gola.

Qualche dato:
quota partenza: 300msl
quota uscita: 150msl
lunghezza: 1Km
num. calate: circa 10
calata massima: 15m
avvicinamento: 5min
discesa: 1.30h
uscita: 5min
navetta: 4Km

Indicazioni: dall'uscita di Prato Ovest procedere in direzione Vernio-Vaiano. Una volta entrati in Val Bisenzio (Via Bologna) proseguire oltre la prima galleria e dopo circa mezzo Km, in prossimità del bar La Foresta, svoltare a destra. Attraversare il fiume e dopo il sottopasso mantenersi sulla destra proseguendo lungo la stradina di fondovalle fino a che questa non termina in prossimità di un bivio: a destra delle case, a sinistra l'inizio della pista ciclabile.
Qui si può lasciare una macchina e proseguendo sulla pista ciclabile dopo pochi minuti si arriva a un ponte in prossimità dell'uscita del torrente. In caso di abbondanti precipitazioni si può verificare la portata proseguendo lungo il sentiero a sinistra, dopo il ponte, che porta alla cascata finale: il Bozzo della Morte.
Per raggiungere l'attacco del torrente è possibile proseguire a piedi lungo il sentiero fino a raggiungere il "guado" in circa 30min.
In caso di navetta: tornare indietro verso il sottopasso e al termine della strada svoltare a destra sulla Via di Faltugnano, proseguire per circa 2Km fino a un bivio, quindi svoltare a destra e proseguire per altri 2Km. La strada termina con un tratto sterrato e un piccolo spiazzo.
Da qui parte il sentiero con indicazioni CAI. Al primo bivio presente sul sentiero, tenere la traccia sulla destra che indica il "guado", ingresso per la discesa.

Modificato da - Greta in Data 07 aprile 2015 14:42:30

Greta
Torrentista Neofita


Regione: Toscana
Prov.: Prato
Città: Prato


4 Messaggi

Inserito il - 07 aprile 2015 : 14:34:48  Mostra Profilo Invia a Greta un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Due foto:





Il Bozzo della Morte
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,12 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000