Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Friuli Venezia Giulia
 Vinadia
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

maverick
Torrentista Chiacchierone


Prov.: Trieste
Città: Trieste


417 Messaggi

Inserito il - 08 giugno 2007 : 09:24:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maverick Invia a maverick un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorsa la parte bassa (dalla presa in gi?) il 6 giugno.
Vi era un po' di scorrimento (dopo le pioggie dei giorni precedenti) e la discesa era piacevole. Tutti gli ancoraggi a posto.
Ciao
Maurizio

maverick
Torrentista Chiacchierone


Prov.: Trieste
Città: Trieste


417 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2008 : 18:46:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maverick Invia a maverick un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Informo che la ben nota apertura nel cancello della galleria del Vinadia ? stata riparata.
Quindi da ora e fino a quando qualche buonanima non provveder? a segare nuovamente la sbarra, non ? possibile entrare o uscire dal Vinadia attraverso questa via.
ciao
Maurizio
Torna all'inizio della Pagina

max
Torrentista Neofita

Prov.: Udine
Città: Tolmezzo


16 Messaggi

Inserito il - 03 agosto 2008 : 23:57:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di max Invia a max un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
TENTATO DI SCENDERE con Umba e Buso!!!
Oggi 03-08-2008 in sei si doveva andare a fare il Tralba (l?afflunte di sx del rio Alba) ma visto che alle ore 20.00 di ieri siamo rimasti solo in tre, I SOLITI TRE!, e che per la mani avevo la guida ?gole e canyons? visto che nella mattinata ero nel pissanda; e visto che la guida riporta: ?si tratta, senza dubbio, della gola pi? imponente nonch? pi? nota di tutta la regione.?; e vergognandomi del fatto di abitarci praticamente a meno di cinque km dall?uscita di questa imponente forra ho proposto e poi si ? deciso, di andare a fare il Vinadia, che nessuno di noi tre aveva ancora fatto. Nei giorni precedenti la notte ha fatto pioggia e cos? anche ieri sera, e non poca, ha iniziato all?una della notte ed ? andata avanti fino alle cinque passate!
Questa mattina risveglio, tempo stupendo e quindi andale x il ritrovo, colazione e poi via a lasciare un?auto nei pressi della cava. Si parte in direzione Vinaio, dopo due secondi di strada e cio? sul ponte ci salta all?occhio l?inconsueto colore dell?acqua a fine forra, inversione e si torna sul ponte! CAVOLO!!! L?acqua ? marrone e la portata ? interessante. Cosa fare?!?!?! Andiamo lo stesso ovviamente? Arriviamo al ponte sul torrente Picchions e ci mettiamo a guadare gi?. Guardiamo gi? e ci guardiamo, guardiamo gi? e ci guardiamo ancora, vivendo entrambe a meno di 30 km da qui esortiamo: non ricordo di aver mai visto cos? tanta acqua qui sotto!!! Cosa fare?! Decidiamo di prepararci e di andare, se non altro a vedere dove e come sono queste prime calate. Quando la guida menziona: ?poi, di colpo, l?ambiente cambia, la forra si chiude e il torrente d? origine alla prima cascata. E? probabilmente la prima serie di salti l?unica parte difficile della gola?, non sbaglia proprio!!! Quello che ci si presentava alla vista dall?alto dell?interno della forra non era molto piacevole, la quantit? di acqua che si muoveva sotto di noi, la forte corrente, il flusso imponente e l?enorme rullo sotto la seconda calata spaventava parecchio, non da meno la particolare terza calata. I miei due compagni di avventura erano decisi al limitarsi a guardare la forra dall?alto e poi ovviare a fare qualcos?altro da qualche altra parte. Ma io salto fuori che secondo me ? fattibile e gli illustro come. Non molto convinti mi danno retta (completamente MATTIIIII!!!!). Prima calata ok, ed ormai siamo in gioco, ed a questo punto mi ritorna alla mente quello che la guida riporta da questo punto in poi: ?nella seconda calata fare attenzione allo scavernamento sulla sx presso la piccola pozza alla base. Bisogna tuffarsi verso destra x farsi portare dalla corrente sulla soglia successiva che si supera proseguendo ancora per un paio di metri con la medesima calata. Anche la cascata che segue ? particolarmente violenta?.
Ho deciso come affrontare la seconda calata, ci provo!, passo il devio e poi inizio la calata, quello che vedo sotto di me ? indescrivibile, sembra un?enorme pentolone con schiuma che bolle e sbuffa! In una frazione di secondo mi accorgo che tra il dire e il fare passa molta differenza. La calata dal devio con questa portata mi farebbe arrivare, a calata finita, direttamente al cuore del rullo, cosa che volevo assolutamente evitare! Appena intercetto, cosa inevitabile, il getto d?acqua questo mi colpisce e trascina sotto il flusso, ? fortissimo, tanto che addosso fa male, riesco a puntare i piedi ma la grande quantit? d?acqua mi investe dal bacino in gi?, mi sento come se fossi li bloccato in una morsa. Con molta difficolt?, sentendomi strappare via dalla corda, riesco a fare la chiave sul pirana. Penso e valuto come uscirne da quella situazione, ma scendere significherebbe andare in contro a qualcosa sicuramente non bello e piacevole. A qualche metro, pi? lontani e pi? alti di me, vedo i miei due amici in fermento, per loro ? chiara solo una cosa, devono voglia o no, tirarmi via da l?. Penso, valuto e mi accorgo di essere impotente, di non potere fare nulla. Gli unici che possono inventarsi qualcosa per portarmi via da li sono i miei due compagni di sventura. I muscoli di busto e gambe iniziano a fare male dallo sforzo per contrastare il forte getto dell?acqua e restare con i piedi puntati per non rifinire sotto il getto. Li guardo e con un gesto gli faccio capire che devo venire via da li. Loro avevano gi? la soluzione e si stavano adoperando per portarmi via. Mi chiedono di montare una carrucola, (che casualmente oggi mi ero portato dietro), all?imbraco e di passarci dentro la corda che mi avrebbero lanciato. Cos? ho fatto e poco dopo ho iniziato a salire, mi stavano parancando, salivo di poco perch? oltre al mio peso c?era da vincere la forza e spinta che esercitava l?acqua su di me. Mi hanno riportato alla sosta e fuori dal pericolo. GRAZIE UMBA! GRAZIE BUSO! Ora si doveva sforrare? Intanto che Umba recupera la corda e attrezzatura varia io e Buso cerchiamo una via d?uscita. Proviamo arrampicando in qualche punto, tra i due ho la meglio io, (ma chi fosse ad uscire per primo non conta, l?importante ? che almeno uno di noi riuscisse a uscire!). Messo una corda fissa anche gli altri sono riusciti ad uscire. Una volta fuori siamo tornati alla macchina e la giornata di forra ? finita l?. Da questa esperienza ne sono poi usciti ottimi spunti di riflessione e di discussione. Per fortuna ? andato tutto bene.
Non saprei stimare quanta portata avesse oggi il Vinadia, ma posso dire con certezza che oggi non era proprio il caso di intraprendere questa forra! Ma ci torneremo?..
Un sentito GRAZIE a Umba e Buso, per la giornata e per avermi tolto dai casini.

Modificato da - max in data 04 agosto 2008 01:22:27
Torna all'inizio della Pagina

maverick
Torrentista Chiacchierone


Prov.: Trieste
Città: Trieste


417 Messaggi

Inserito il - 04 agosto 2008 : 09:05:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maverick Invia a maverick un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da max

TENTATO DI SCENDERE con Umba e Buso!!!



Per dovere di cronaca ? utile puntualizzare che la seconda calata di cui il libro parla ed alla quale Max pensa di riferirsi ? in realt? la terza. Una volta, infatti, si effettuava la prima calata su un albero ben pi? "in l?" rispetto a quello, monumentale, dove attualmente vi ? la catena. Questa cosa portava direttamente alla partenza di quella che io nel libro chiamavo "seconda calata".
Ora, invece, con il riattrezzamento procamyon, ho ben pensato di fare l' accesso all'alveo in un luogo ben pi? agevole, meno esposto e molto pi? logico. Questa scelta ha implicato la necessit? di attrezzare una calata in pi? (l'attuale seconda, quella con il deviatore).

Diciamo quindi che vi ? andata di lusso perch?, con la portata che avete descritto, se foste arrivati al vero punto che io indicavo come problematico sarebbe stato un problema ben maggiore. E di l? non si esce di sicuro....

Ciao

Mau
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


860 Messaggi

Inserito il - 11 agosto 2008 : 09:46:42  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
leggo solo ora ( ero al raduno di Morbegno) e posso confermare quanto detto da Maurizio....vi ? andata proprio bene!
Il Picchions, malgrado sia un itinerario corto ? molto tecnico , gi? con 150 l/s diventa impegnativo.
L'acqua marrone poi vi avrebbe dovuto consigliare nell'andare a bervi quattro birre piuttosto che entrare in torrente, visto anche il precedente del Simon
Cmq l'importante ? che vi sia andato tutto bene, in ogni caso una telefonata o una mail a me o Maurizio per avere info pi? precise su itinerari futuri sui quali avete dubbi potete farla tranquillamente.
Tenete cmq presente che la percorrenza del Vinadia in questo momento con le paratie aperte potrebbe comportare dei problemi nel passaggio di alcuni punti con sifoni, nei quali abitualmente si passava sotto e con la testa fuori.

byez seba

Modificato da - seba in data 11 agosto 2008 19:40:17
Torna all'inizio della Pagina

Pascal
Torrentista Seriale


Prov.: Sondrio
Città: Cino


283 Messaggi

Inserito il - 11 agosto 2008 : 19:07:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Pascal Invia a Pascal un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ol?,

ho fatto il Chiantone + Vinadia il 6/8.

Condizioni nel Vinadia perfette con portata "gradevole" (?)tra 50 e 100 litri.

Chiantone: 4 capre morte e 1 kilometro di immondizia che sparisce solo poco prima di arrivare al Vinadia.Peccato. Una forra eccezionale rovinata per tanti anni ancora....




Pascal
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


860 Messaggi

Inserito il - 11 agosto 2008 : 19:35:48  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
..grazie per le info sul Vinadia...

l'unico dubbio restava la difficolt? che poteva esserci nell'affrontare i sifoni con portate superiori allo standard con paratie chiuse, nei quali solitamente si passava sotto senza immergersi.

per quanto riguarda il Chiantone purtroppo l'ignoranza e la maleducazione ( per essere gentili) degli abitanti dei paesi sovrastanti nn ha limiti, continuano ad usare questo posto come discarica in alternativa ai cassonetti

byez seba
Torna all'inizio della Pagina

max
Torrentista Neofita

Prov.: Udine
Città: Tolmezzo


16 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2008 : 14:18:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di max Invia a max un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Visto la risposta (in quanto una risposta del genere me la potevo aspettare ed accettare da un biondi, che so chi ? e quali sono le sue referenze) ricevuta da seba in merito a quanto ho riportato sopra, ci tengo a fare alcune precisazioni.
-per quanto riguarda l?acqua marrone: penso che sia normale che dopo delle precipitazioni, intense od esigue che siano, a valle, nella parte terminale di quello che pu? essere un rio, un torrente o corso idrico in genere, come nel nostro caso il vinadia quel giorno, dove e dopo 8 km da dove si parte, al di fuori del corso principale e dove si trovi acqua stagna o priva di scorrimento importante, il colore di questa di sicuro non sar? limpida e trasparente. (infatti dal ponte e fino a dove il picchions si inforra veramente l?acqua era pulita!)
-per quanto riguarda il simon, senza scendere in particolari, volevo precisare al seba che io e i miei due compagni quel giorno eravamo l? in intervento, operativi, fino alle 21 passate, intervenuti come corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico e mi soffermo qui perch? ognuno di noi poi ricopre delle figure ben particolari all?interno di questo, ma essendo persone umili non ? che stiamo a farci pubblicit?!
-per quanto riguarda farti una telefonata per avere delle info pi? precise non vedo proprio come avrei potuto visto che purtoppo non ci conosciamo e di conseguenza il tuo numero non posso avercelo. E poi mi chiedo: perch? chiamare proprio te, sei tu forse una guida alpina, sei un istruttore canyon, fai parte del soccorso come OSA, TESA, TE o soccorso forre, sei uno speleo,?.?
-ho deciso di riportare la nostra esperienza di quel giorno perch?, avendola vissuta in prima persona ed essendoci uscito illeso, sia da esempio che la stupidit? (mia di quel giorno per la troppa voglia di canyon), se cosi vogliamo chiamarla, non appaga. Ho imparato che tra il dire e il fare passa una gran bella differenza. Che l?essere umili ed il saper rinunciare ? molto importante, anche perch? in questo sport non si rischia solo la propria di pelle, ma anche quella dei compagni. Riconoscere i propri limiti ? una cosa importantissima anche se a volte, in particolari situazioni, ? difficile farlo. Quel giorno ho osato ma sapevo cosa stavo facendo, e pi? tardi sapevo di essere in una brutta situazione (in pericolo!) e non riesco ad immaginare cosa sarebbe successo se fossi sceso ancora o del tutto; per? ero tranquillo perch? sapevo di poter contare in egual modo sui miei due compagni, sapevo che avrebbero preso le decisioni giuste e sapevo che con la loro preparazione tecnica mi avrebbero tolto dai casini e che ne sarei uscito, e questo secondo me ? importantissimo per una progressione ed uscita in sicurezza.
-Buso: sono convinto che un imprevisto od un errore di valutazione possa capitare a tutti!

Modificato da - max in data 13 agosto 2008 21:06:11
Torna all'inizio della Pagina

marcommarco
Torrentista Grafomane



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Città: Bologna


981 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2008 : 15:29:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcommarco Invia a marcommarco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Soccia Max...come sei irritabile permettimi di dirti che secondo me hai travisato e te la prendi per niente...la risposta di Seba ti ? sembrata poco gradevole? Credo che sia un'impressione solo tua perch? ne io ne altri che abbiamo letto questo post ne abbiamo ricavato questa impressione. Non mi pare nemmeno che nessuno abbia fatto pesare le sue valutazioni o la sua posizione(cnsas, osa, te, tesa ecc...). La mia impressione ? che Seba abbia, giustamente, solo fatto notare come la presenza di acqua marrone poteva far presagire l'aumento del rischio rispetto ad una situazione normale. E' vero (come dici) che dopo precipitazioni di qualunque entit? il fenomeno ? da ritenersi normale ma ? altrettanto vero che significa anche che : 1) c'? una portata maggiore, 2) ? piovuto da poco (e le precipitazioni potrebbero ripetersi), 3) l'acqua sporca rallenta la progressione, ecc..., insomma tutte valutazioni che ogni torrentista conosce e che Seba credo abbia voluto usare ,a mio parere senza nessuna saccenza, solo per rimarcare lo stesso concetto da te stesso espresso e cio? che date le condizioni non proprio ottimali avete avuto culo! . Del resto leggendo il tuo post (vedi la nota a fine post) ? evidente che nonostante tutto indicasse che era meglio starsene fuori a far dell'altro hai/avete voluto in qualche modo rischiare (cosa peraltro che spesso, troppo spesso, tutti facciamo) ; tu stesso hai scritto 'ma posso dire con certezza che oggi non era proprio il caso di intraprendere questa forra!' Se poi per? qualcuno te/ve lo fa notare non credo cada in errore, e penso piuttosto che proprio in virt? dell'umilt? di cui tu stesso parli bisognerebbe accettare 'critiche' (e ripeto che non mi sembra che Seba vi abbia criticato) e commenti. Senn? per quale motivo scriviamo sul forum le nostre esperienze?

PS:
e poi scrivi :
Citazione:
una risposta del genere me la potevo aspettare ed accettare da un biondi

M.Biondi (massimo rispetto, ciao Mauri...) ? un ottimo e preparato torrentista e non solo, ma le stessa ovviet? che da lui avresti accettato, non ? che se ? detta da un altro diventa una minkiata o un attacco alla tua persona, non credi?

Cordialit?
Marco


NOTA : citazione
Citazione:

- Nei giorni precedenti la notte ha fatto pioggia e cos? anche ieri sera, e non poca, ha iniziato all?una della notte ed ? andata avanti fino alle cinque passate!
-L?acqua ? marrone e la portata ? interessante. Cosa fare?!?!?! Andiamo lo stesso ovviamente?
-Quello che ci si presentava alla vista dall?alto dell?interno della forra non era molto piacevole, la quantit? di acqua che si muoveva sotto di noi, la forte corrente, il flusso imponente e l?enorme rullo sotto la seconda calata spaventava parecchio, non da meno la particolare terza calata. I miei due compagni di avventura erano decisi al limitarsi a guardare la forra dall?alto e poi ovviare a fare qualcos?altro da qualche altra parte. Ma io salto fuori che secondo me ? fattibile e gli illustro come. Non molto convinti mi danno retta (completamente MATTIIIII!!!!).
ecc... ecc... ecc...
Torna all'inizio della Pagina

max
Torrentista Neofita

Prov.: Udine
Città: Tolmezzo


16 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2008 : 16:05:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di max Invia a max un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
cavolo!!! magari hai esagerato nell'interpretazione di quello che ho scritto. seba in quello che ha scritto ha pienamente ragione, come te del resto... mi sono solo sentito in dovere di sottolineare alcune cose.

le critiche sono ben accette perch? sono costruttive!

grazie grazie...
Torna all'inizio della Pagina

marcommarco
Torrentista Grafomane



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Città: Bologna


981 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2008 : 16:12:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcommarco Invia a marcommarco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ok!
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Città: Bolzano


436 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2008 : 17:36:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dopo aver tirato un sospiro di sollievo in seguito al racconto della vostra "avventura", non posso che ringraziarti per aver avuto l'umilt? di raccontarlo su un forum; non ? da tutti. Sono a conoscenza di tanti errori/infortuni/cavolate/ecc., ma ben pochi hanno voluto renderne partecipi altri torrentisti. Con il tuo messaggio, invece, abbiamo in parte arricchito anche la nostra esperienza, cosa che ci servir? per avere elementi in pi? da valutare in situazioni simili.
Personalmente, mi sono trovato pi? volte in forre con portate enormi, ma conoscevo a memoria i percorsi, per cui sapevo in ogni punto come fare per non rischiare. Se non fosse stato cos?, non ci sarei mai entrato.

In questi giorni ne abbiamo parlato a quattr'occhi anche con Seba (eravamo insieme al raduno) e ti assicuro che in lui non c'? alcuna malizia, ma solo la passione di chi va per forre.

Ciao
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

umba80
Torrentista Neofita

Prov.: Udine
Città: cavazzo carnico


4 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2008 : 18:43:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di umba80 Invia a umba80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
dopo tutte queste discussioni che ho letto su questo forum ho deciso di scrivere anch'io dato che ero li con max nel vinadia, quando abbiamo parcheggiato la macchina li della cava a villa santina e abbiamo osservato la portata non ci siamo preoccupati piu di tanto perche sapevamo che le paratie della presa erano chiuse e percio sapevamo che tutta l'acqua scendeva per li ed era come portata nella norma (secondo il mio modesto parere).Anche una volta arrivati alla partenza del pichions la portata non era preoccupante pero scendendo fino al primo salto non avevamo tenuto conto di tutti i ruscelletti che vanno a finire nel pichions per il resto mi rifaccio con quello che ha detto max.
pero il mio collega si e dimenticato di riferire che il giorno prima ci siamo informeti con un nostro collega del cnsas che l'ha disceso decine di volte faccendoci descrivere per bene il percorso.
Logicamente ci e andata bene ma non si puo paragonare questo episodio con quello del rio simon dove noi eravamo presenti come cnsas ,e io ho visto la portata del simon e li non sarei neanche entrato per bagnarmi i piedi.comunque noi abbiamo voluto scrivere tutto cio per informare gli appasionati di quello che puo succedere nel vinadia dopo poche ore di pioggia e ribadisco che non siamo dei forristi improvisati.

tolAzzi
Torna all'inizio della Pagina

max
Torrentista Neofita

Prov.: Udine
Città: Tolmezzo


16 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2008 : 21:26:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di max Invia a max un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
grazie Erwink per la tua risposta!
non volevo creare scompiglio o polemiche in questo forum, ma solo, come tu hai ben capito, riportare un fatto accaduto che magari pu? servire a qualcuno da esempio, visto che pu? accadere a tutti, non ? stato facile per me riportare questa cosa in maniera cos? aperta anche perch? la figura del pirla (in quanto poi ognuno di noi, o meglio di voi, giustamente; si far? le proprie e diverse considerazioni su questa cosa) di turno su scala nazionale la faccio io. puoi stare certo che la prossima volta seguir? senza pensarci due volte il consiglio che ci ha dato seba di: "andare a bere quattro birre piuttosto che entrare in torrente!".
per quanto riguarda seba, che ripeto, purtroppo non conosco, e ci tengo a ribadire che non ho niente contro di lui, anzi, se mi dovesse far avere il suo numero di cell le prossime volte lo posso contattare, non solo per delle info ma magari per fare una forra insieme...
questo ? il quanto!
chiedo scusa se ho creato incomprensioni!!!
grazie ancora Erwink
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


860 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2008 : 10:48:02  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
..senza alimentare eventuali polemiche o rancori, che nn ce ne sono mai stati e nn ne vedo perch? ce ne debbano essere, dovuti ad incomprensioni lessicali e di interpreatazione scrivendo su un forum, ho preferito risponderti in pm

Come ti ho gi? espresso in pm ti ringrazio per aver messo on line quanto vi ? accaduto, purtroppo nn tutti amano mettere in piazza i loro errori, anzi.

Oltrettutto si st? cercando di far partire il ns data base sugli incidenti e la tua esperienza potrebbe fare da stimolo ad altri che si sono cacciati in situazioni analoghe , ma nn hanno avuto il coraggio di raccontarlo.

Per quanto riguarda la mia disponibilit? e piacere, gi? espressa in passato, di fare qualche forra assieme sappi che la mia posizione nn cambia

il mio tel, che trovi anche nella sezione coord. regionali FVG, ? 348 6965069

byez seba
Coord. regionale FVG
Torna all'inizio della Pagina

max
Torrentista Neofita

Prov.: Udine
Città: Tolmezzo


16 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2008 : 10:33:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di max Invia a max un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Immagine:

33,48 KB

ieri nel giro di 7 ore, di pioggie continue, da scorrimento normale la vinadia alle 18.45 si presentava cos?:

Immagine:

19,84 KB

Immagine:

52,62 KB

Immagine:

58,89 KB

Immagine:

56,98 KB

Immagine:

19,84 KB

Immagine:

21,16 KB

Immagine:

22,34 KB

Immagine:

24,19 KB

Immagine:

21,93 KB
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


860 Messaggi

Inserito il - 22 settembre 2008 : 10:02:38  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Picchions + Vinadia

percorso ieri 21/09 in compagnia di Andrea, Cristian, Franz, Giorgio, Max e Samuele
portata 80/100l/s

Picchions:
tutti gli armi e i cordini per i deviatori ok, la seconda calata ? tuffabile ( ma ,ovviamnete, meglio verificarla)

Vinadia parte alta:
molto bella con ambiente maestoso e passaggi in zone da frontale, ma abbastanza noiosa e faticosa a causa delle lunghe camminate tra i blocchi in ambiente aperto. Fortunatamente seguendo i triangoli segnavia della ferrata nn si perde tempo a cercare la starda.
Cambiato tutti i cordini sulle calate e i deviatori in quanto o lesionati irreparabilmente o con aspetto jurassico.
Acqua relativamente pulita

Parte bassa:
ci si accorge subito di essere arrivati alla confluenza con il Chiantone dai residui umani che apaiono lungo il torrente, che per? scompaiono subito dopo la briglia di captazione che ? aperta per cui lo scorrimento aumenta leggermente.
Ambiente molto pi? chiuso rispetto alla parte superiore con laghetti e possibilit? di qualche tuffo, tutti gli armi ok.

Incridibile vedere le vecchie installazioni da ferrata messe durante le prime esplorazioni con mancorrenti con catena che passano a 15/20 mt d'altezza, molti dei quali piegati dalle piene

Nel complesso tralasciando la parte del Picchions, secondo me ? molto pi? remurenativo percorrere il Chiantone (dopo una bella pioggia) malgrado l'immonnezza per poi collegarlo alla parte bassa del Vinadia


Immagine:

138,27?KB

Immagine:

182,4?KB

Immagine:

155,4?KB

Immagine:

129,1?KB

Immagine:

150,05?KB

byez Seba
Coord. regionale FVG

Modificato da - seba in data 22 settembre 2008 10:05:05
Torna all'inizio della Pagina

davidov
Torrentista Chiacchierone


Regione: Estero
Prov.: Estero
Città: slovenia


305 Messaggi

Inserito il - 06 giugno 2011 : 16:02:00  Mostra Profilo Invia a davidov un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
We wanted to go throuh Vinadia canyon on 31th of May, but we thought the waterlevel was too high. And the view from the Torrente Picchions bridge wasnt nice...we saw dead chicken and a lot of garbage


Immagine:

265,26 KB

Immagine:

265,58 KB
Torna all'inizio della Pagina

davidov
Torrentista Chiacchierone


Regione: Estero
Prov.: Estero
Città: slovenia


305 Messaggi

Inserito il - 30 agosto 2011 : 11:53:05  Mostra Profilo Invia a davidov un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
21.8.2011 we were in Vinadia per Pinocchios. Good flow but too hot day. All anchors are O.K. and without new trash.
Torna all'inizio della Pagina

tomglu
Torrentista Loquace


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: Aiello del Friuli


81 Messaggi

Inserito il - 09 luglio 2012 : 07:59:50  Mostra Profilo Invia a tomglu un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorso il Vinadia ieri, domenica 8 luglio dai CanyonEast.
Siamo entrati dal Picchions (non ero mai entrato da li) che si è rivelato una bella e breve forra di preludio, con 4 calate abbastanza tecniche, due nel flusso.
La parte successiva è stata abbastanza noiosa, ovvero camminatona nel greto del Vinadia (tranne lo stacco con la bella calata alta con 2 deviatori a metà tratto) fino alla confluenza col Chiantone e alla successiva presa, dove inizia la parte più interessante.
Sulla presa, impigliato nella rete che la protegge dai massi, c'era un enorme cinghiale che non doveva esser li da meno di una settimana...curioso da vedere ma li attorno l'aria era irrespirabile!
Siam corsi via e abbiamo continuato in un flusso piuttosto sostenuto, ma con l'acqua non fredda. La grande calata nell'anfiteatro era uno spettacolo con la molta acqua e i raggi di sole che facevano capolino tra le gocce d'acqua! Imponente!
Gli armi sono tutti in ordine.

Qualche foto:

Terza calata del Picchions:
Immagine:

222,41 KB

La calata con i 2 deviatori a metà parte alta del Vinadia:
Immagine:

205,34 KB

Uno scorcio tipico del Vinadia:
Immagine:

267,44 KB

Lo spettacolo maestoso dell'anfiteatro:
Immagine:

200,79 KB

Giulio in un tuffo liberatorio verso la fine della forra:
Immagine:

243,89 KB

Modificato da - tomglu in data 09 luglio 2012 10:37:36
Torna all'inizio della Pagina

Costa
Torrentista Neofita


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: Udine


8 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2014 : 07:44:13  Mostra Profilo Invia a Costa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorsa Ieri la parte bassa del vinadia.
Armi a posto e scorrimento minimo quasi nullo.
Solita sporcizia lungo il torrente che per un pò di tempo non mi rivedra.

Costa
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,21 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000