Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 TECNICHE
 PROGRESSIONE
 Deviatore recuperabile..
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

m4ur1
Torrentista Neofita


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Gorizia
Città: FVG


2 Messaggi

Inserito il - 23 aprile 2018 : 19:08:19  Mostra Profilo Invia a m4ur1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti, son nuovo di questo forum e di questo ambiente.
Sono principalmente uno speleo.
Recentemente, con le grandi calure estivi, mi infilo in qualche fresca forra.
Ho fatto un paio di uscite con una guida e un paio di uscite in semplici forre del Friuli con un paio di compagni del gruppo speleo.
Come tecniche di progressione sono parecchio attento ma anche piuttosto autodidatta. Non lapidatemi...
Sul wiki, stavo leggendo e rileggendo la faccenda del deviatore recuperabile.

[url]http://www.aic-canyoning.it/aicwiki/index.php?title=Installazione_di_deviatore_recuperabile/[url]

Ma qualcosa nella lettura mi blocca e quindi di conseguenza, nell'esecuzione...
C'è scritto che l'ultimo, passato il deviatore, blocca il discensore e rimuove il rinvio.
Ma deve attaccarsi all'ancorraggio?
Se no, la corda non lo riporta sulla verticale?
Ci vorrebbe veramente un video per spiegare sto deviatore...

Matly
Moderatore



Regione: Umbria
Prov.: Terni
Città: Stroncone


346 Messaggi

Inserito il - 24 aprile 2018 : 10:00:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Matly Invia a Matly un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Diciamo che è una manovra che viene eseguita solo in assenza del cordino di abbandono o in forre dove l'aspetto ambientale non permette l'abbandono dello spezzone, per le conseguenze che hai letto nella premessa della manovra


se questo non fosse possibile,poichè il riscio prevalente è quello di pendolare sotto la cascata perchè l'operatore non riesce a stare in posizione comoda durante la manovra, si attua la manovra di abbandono del cordino o dello spezzone


ci sono degli accorgimenti e dei compromessi che possono essere eseguiti per ovviare anche a questo problema..ma purtroppo sviscerarli a parole scritte non renderebbe l'idea anzi potrebbe causarne delle incomprensioni

spero di esserti stato utile...





Francesco Berti
www.vertiginisport.com
SpeleoCanyon Stroncone

Modificato da - Matly in data 24 aprile 2018 10:02:26
Torna all'inizio della Pagina

Marie
Torrentista Seriale


Regione: Estero
Prov.: Estero
Città: Marsiglia - Francia


140 Messaggi

Inserito il - 24 aprile 2018 : 11:40:34  Mostra Profilo Invia a Marie un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao,
Come lo dice Francesco non è una manovra abituale.

Puoi dare un occhio a questo video, ovviamente da provare prima in condizioni sicure . In questa tecnica, il primo attrezza tutto, l'ultimo toglie soltanto il moschettone che ha reso più sicura la discesa del gruppo.
https://www.youtube.com/watch?v=gwKSapzoXro
Meglio buttare la corda di recupero nel kit-boule a una persona già arrivata che dovrà sorvegliare che non ci sia una trazione sulla corda che potrebbe sbloccare il nodo durante la discesa dell'ultimo.

Ciao,
Marie
Torna all'inizio della Pagina

seba
Moderatore



Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


850 Messaggi

Inserito il - 24 aprile 2018 : 13:46:17  Mostra Profilo Invia a seba un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un altra soluzione è partecipare ai corsi della SNC, che si svolgano anche in FVG, in modo da apprendere ed utilizzare le moderne tecniche di torrentismo
http://www.aic-canyoning.it/index.php?option=com_content&view=article&id=481&Itemid=235&lang=it

byez Seba

Broili Sebastiano
C.R Friuli Venezia Giulia
friuliveneziagiulia@aic-canyoning.it
348 6965069

CanyonEast
www.canyoneast.it
https://www.facebook.com/groups/106940946001143/

LINK AL CATASTO AIC
http://catastoforre.aic-canyoning.it/index/regioni
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Città: Cesenatico


1497 Messaggi

Inserito il - 24 aprile 2018 : 14:09:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E' una manovra semplice e lineare. Non ho seguito l'audio nel video ma attrezzare in quel modo significa rinunciare allo svincolo in sosta, oppure a farlo in condizioni scomode.
Molto meglio gestire la discesa in modo tradizionale montando sul deviatore con un rinvio che verrà recuperato dall'ultimo, lo stesso ( ultimo ) contemporaneamente attrezzerà il deviatore recuperabile.

Francesco Michelacci
coordinatore regionale per la Romagna.
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,1 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000