Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Trentino Alto Adige
 Rio Sinigo
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Città: Bolzano


436 Messaggi

Inserito il - 15 ottobre 2004 : 09:07:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sabato, Maurizio, Romy e io abbiamo disceso la parte inferiore del Rio Sinigo, vicino a Merano.
Portata dell'acqua ottimale per non creare problemi. Peccato che abbiamo dovuto rilevare come attualmente sia inquinata! provevder? a fare la segnalazione al Laboratorio Provinciale.
Gi? che c'eravamo, abbiamo raddoppiato alcuni armi.
Erwin

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Città: Bolzano


436 Messaggi

Inserito il - 23 dicembre 2005 : 15:37:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Una volta, ma nemmeno tanto tempo fa, il Rio Sinigo era un mito per la sua portata sempre consistente. La difficolt? del percorso, a parte la calata da 130 nella parte superiore, era data proprio dall'elevata acquaticit?, che costringeva a fare teleferiche anche su calate non troppo alte. Ora, c'? sempre meno acqua, e la forra diventa un canale. Aumenta sempre pi? la captazione dell'acqua per i frutteti... e il rio sta morendo

Questo che segue ? un breve articolo comparso pochi giorni fa sul quotidiano locale "Alto Adige":

Rischia lo svuotamento
Rio Sinigo ? nel mirino di Laimburg
Merano. Rio Sinigo sempre pi? a secco: i continui prelievi di acqua, infatti,lo stanno letteralmente prosciugando mettendo in allarme pescatori, forestale e contadini. E le prospettive sono ancora pi? preoccupanti visto che in aggiunta a quantoavvenuto sinora, sta arrivando la "grande sete" di Laimburg. Il Rio Sinigo da quattro anni soffre per il prelievo operato dal Comune di Verano che ha deviato per il suo acquedotto la sorgente sotto malga Verano che confluiva nel R?sslbach, affluente del Rio Sinigo.
Ora, per?, ad aggravare ilpanorama, ci sta pensando Laimburg. Le sue culture intensive in quota richiedono tantissima acqua e da ci? ? nata la richiesta di captare 90 litri al secondo appena sotto la cascata. Se i frutteti dell'azienda provinciale (e di qualche fortunato contadino confinante) ne trarranno vantaggio, il prelievo svuoter? quasi interamente il Rio nel suo trattofinale e toglier? acqua ad altri prelievi di contadini."

Modificato da - erwink in data 23 dicembre 2005 15:54:23
Torna all'inizio della Pagina

MirkoT
Torrentista Loquace


Regione: Veneto
Prov.: Treviso
Città: Treviso


99 Messaggi

Inserito il - 30 maggio 2024 : 11:44:26  Mostra Profilo Invia a MirkoT un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
erwink ha scritto:

Una volta, ma nemmeno tanto tempo fa, il Rio Sinigo era un mito per la sua portata sempre consistente. La difficoltà del percorso, a parte la calata da 130 nella parte superiore, era data proprio dall'elevata acquaticità, che costringeva a fare teleferiche anche su calate non troppo alte. Ora, c'è sempre meno acqua, e la forra diventa un canale. Aumenta sempre più la captazione dell'acqua per i frutteti...e il rio sta morendo

Questo che segue è un breve articolo comparso pochi giorni fa sul quotidiano locale "Alto Adige":

Rischia lo svuotamento
Rio Sinigo è nel mirino di Laimburg
Merano. Rio Sinigo sempre più a secco: i continui prelievi di acqua, infatti, lo stanno letteralmente prosciugando mettendo in allarme pescatori, forestale e contadini. E le prospettive sono ancora più preoccupanti visto che in aggiunta a quanto avvenuto sinora, sta arrivando la "grande sete" di Laimburg. Il Rio Sinigo da quattro anni soffre per il prelievo operato dal Comune di Verano che ha deviato per il suo acquedotto la sorgente sotto malga Verano che confluiva nel R?sslbach, affluente del Rio Sinigo.
Ora, per?, ad aggravare il panorama, ci sta pensando Laimburg. Le sue culture intensive in quota richiedono tantissima acqua e da ciò è nata la richiesta di captare 90 litri al secondo appena sotto la cascata. Se i frutteti dell'azienda provinciale (e di qualche fortunato contadino confinante) ne trarranno vantaggio, il prelievo svuoterà quasi interamente il Rio nel suo tratto finale e toglierà acqua ad altri prelievi di contadini."


A distanza di quasi un ventennio, com'è la situazione di tale rio?
E' divenuto una camminatona con poca acqua per tutte le tre parti torrentistiche?

Modificato da - MirkoT in data 30 maggio 2024 11:45:25
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,06 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000