Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Abruzzo
 Fosso della Rava
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

davidex
Torrentista Chiacchierone



384 Messaggi

Inserito il - 08 settembre 2008 : 11:19:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di davidex Invia a davidex un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
l'abbiamo sceso ieri,Ternani ed Anconetani, superando gli immancabili nevai perenni, peraltro molto ridotti. Neppure un filo d'acqua fino alla fine dei nevai.Dopo, circa 4 lt/sec, che obbligano ad indossare la muta.L'itinerario ? di quelli d'ambiente:solitario e selvaggio; di soddisfazione per coloro che all'aspetto ludico antepongono la componente "avventura".Infatti,a parte alcuni tratti interessanti, sul finale si procede in alveo aperto e nella vegetazione .Pu? meritare una discesa fino al sentiero dei quattro vadi, dove siamo usciti per una piccola seccatura.Molti armi andrebbero rifatti.Sui nevai c'? da muoversi con tutto il repertorio di ancoraggi effimeri su neve: corpi morti, nodi a palla, funghi di ghiaccio etc; ma la progressione ? abbastanza sicura.Comunque, per chi abita a non pi? di tre ore,pu? valer la pena vederlo almeno una volta.

Immagine:

48,7 KB

Immagine:

59,53 KB

Immagine:

55,6 KB

Immagine:

55 KB

Immagine:

46,63 KB

Immagine:

58,45 KB

Immagine:

44,33 KB

Fabio Bollini
Torrentista Loquace


Città: San Marino


50 Messaggi

Inserito il - 21 maggio 2009 : 16:20:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Fabio Bollini Invia a Fabio Bollini un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Monte Prena, estate 95, la nostra squadra composta da 8 persone si appresta a scendere una delle forre pi? lunghe ed impegnative del centro Italia. Serviranno 25 ore (compreso l'avvicinamento) per armare come si deve e a suon di trapano a motore questa incredibile discesa. Un itinerario, (assieme a Jump in the Night) poco ripetuto per la sua lunghezza e difficolt? tecnica, ma capace di dare grandi soddisfazioni per i suoi molteplici aspetti. Un panorama incredibile in un ambiente selvaggio ed incontaminato, spettacolari cascate e tunnel di neve lunghi anche alcune centinaia di metri, che qui permangono sino alla stagione successiva. Indubbiamente occorre una certa esperienza per affrontare questa discesa considerato gli armi, spesso da rifare, i nevai e le difficolt? della lunga permaneza.
Allego scheda e qualche foto:
http://www.canisciolti.biz/canyon/shede/number%20one.html


Immagine:

110,84 KB

Immagine:

135,26 KB

Immagine:

165,2 KB
Torna all'inizio della Pagina

Matly
Moderatore



Regione: Umbria
Prov.: Terni
Città: Stroncone


350 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2012 : 01:03:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Matly Invia a Matly un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ieri i progetti erano ben altri , ma purtroppo il meteo ha deciso nuovamente di tirarci un tiro gobbo con una giornata di temporali nel primo pomeriggio, e cosi' arrivati al Vado di Ferruccio 2230 metri alle 8.00 di mattina, e vedendo il Camicia gia' con il cappello abbiamo deciso di fare altro, 2 hanno continuato per la vetta sul sentiero del centenario ( straordinario e panoramico ) e 3 hanno percorso il Fosso della Rava, nevai come al solito immensi ,complessi e seraccati, con progressione alpinistica delicata , scorrimento 15l/s, ancoraggi semi-sufficenti cambiato qualche cordino ,usciti al sentiero dei 4 vadi in 6 ore!

Francesco Berti
www.vertiginisport.com
SpeleoCanyon Stroncone

Modificato da - Matly in data 17 agosto 2012 07:42:41
Torna all'inizio della Pagina

carletto
Torrentista Introverso


Regione: Lazio
Prov.: Frosinone
Città: Strangolagalli


22 Messaggi

Inserito il - 16 luglio 2019 : 15:25:44  Mostra Profilo Invia a carletto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorsa domenica 14 luglio 2019 fino al sentiero dei 4 vadi, sostituiti i vecchi cordini agli armi, oltre a piastrine e maglie rapide, inoltre attrezzata ex-novo qualche altra calata, presenti diversi nevai di cui tre ciclopici, all'inizio la forra era totalmente secca, ma a valle del primo grosso nevaio inizia l'acqua, portata divertente



Immagine:

393,22 KB

Immagine:

695,74 KB

Immagine:

631,36 KB

Immagine:

448,83 KB

Immagine:

588,58 KB

Modificato da - carletto in data 19 luglio 2019 07:03:23
Torna all'inizio della Pagina

felice
Torrentista Introverso


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


35 Messaggi

Inserito il - 17 luglio 2019 : 23:30:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di felice Invia a felice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
... per curiosità, quali sono stati il tempo di avvicinamento, della gola e l'uscita?
Torna all'inizio della Pagina

carletto
Torrentista Introverso


Regione: Lazio
Prov.: Frosinone
Città: Strangolagalli


22 Messaggi

Inserito il - 18 luglio 2019 : 09:52:35  Mostra Profilo Invia a carletto un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
felice ha scritto:

... per curiosità, quali sono stati il tempo di avvicinamento, della gola e l'uscita?


circa 3h per l'avvicinamento (dalla miniera del camicia), 8h di percorrenza e 2h di uscita dal sentiero 4 vadi al lago di pagliara (sentiero messo molto male)

ciao
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,17 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000