Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
 Tutti i Forum
 MATERIALI
 Abbigliamento e accessori
 Imbrago Edelrid Iguazu

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]
Seleziona altre faccine

   Allega file
 
   

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
pablog Inserito il - 17 gennaio 2011 : 15:48:51
Qualche giorno fa mi hanno regalato un imbrago Edelrid Iguazu (direte: "che culo!").
L'ho testato in due forre e a casa appeso al terrazzo e devo dire proprio un bell'oggetto: comodo stando appeso nelle soste, con dei porta-materiali adeguati e in ottima posizione, con regolazioni molto veloci e facili da utilizzare.
Vorrei sapere come dispone discensore, longe e croll (per chi lo utilizza).
Se utilizzi il croll lo devi mettere sul delta interno ma a questo punto ti perdi l'utilizzo della fettuccia.
Io ho messo discensore sul delta interno e longe su quello esterno fissata con una maglia rapida.
Il croll l'ho abbandonato per il momento.
Sul vecchio imbrago (Pezl Superavanti) lo usavo perche' altrimenti mi calava l'imbrago...

Allego un'immagine dell'imbrago.

40,88 KB

Pablo

_______________
Paolo Giannelli
Webmaster AIC

20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
seba Inserito il - 09 maggio 2011 : 15:03:16
Allestito e provato...
...cosa dire eccezzionale, non lo si sente addosso regolazione precisa e immediata, stabile anche sotto carico con zaino o KB appeso
Ho aggiunto un delta per la torse e utilizzato l'anello basso per il discensore e quello alto per la tri-longe
Il fusibile risulta molto utile per agganciarvici il KB in discesa, ma è pensabile un suo utilizzo come terza longe.
Anche i porta materiali sono capienti e soprattutto posizionati ben avanzati in modo da risultare subito visibili.


byez Seba
Coord. regionale FVG
sebastiano.broili@canyoning.it
franzmc Inserito il - 08 febbraio 2011 : 11:20:57
Provata.
Un gran bel prodotto, comoda e ben rifinita, ottimi i porta attrezzi e agile la regolazione in vita, un po' meno i cosciali.
Basso come piace a me il puonto di aggancio e ben sostenuta la schiena.
Consigliabile dunque.
Rimarro' fedele al mio attuale imbrago solo per una questione affettiva, ma non e' detto che una tantum non me ne serva.

Francesco Michelacci
coordinatore regionale per la Romagna.
alex_desi Inserito il - 31 gennaio 2011 : 21:41:17
Quella dello shunt a monte del discensore è una tecnica
piuttosto obsoleta, ma che ancora alcuni usano e addirittura
insegnano per i lavori su fune.
Rimanere appesi al bloccante e dover montare un pedale per
sbloccarlo è una vera boiata, se pensiamo che il bloccante
a valle del discensore va benissimo e non crea l'inconveniente.

Alex
forzaparis Inserito il - 25 gennaio 2011 : 18:43:58
GGragno ha scritto:

Mmmmmmm'avete convinto! Per fortuna non ho mai dovuto usare il croll in queste condizioni, ho posto il dubbio perchè ho visto Eduardo Gomez in Capo Verde utilizzare uno shount durante le lunghe calate e per ovvie ragioni doveva stare più in alto del discensore. Certo non è un croll e l'uso è ben diverso, ma lui si bloccava in prossimità delle soste intermedie prima di allongiarsi e mettersi in sicura proprio sulla sosta, così ho provato a pensare alla stessa soluzione utilizzando il croll.
GGragno

Veramente anche lo shunt o altro autobloccante per autosicura tipo un nodo machard o prusik devono stare sotto il discensore...

Guido B.
Spaccaforra Sardegna Canyoning
GGragno Inserito il - 25 gennaio 2011 : 18:25:33
Mmmmmmm'avete convinto! Per fortuna non ho mai dovuto usare il croll in queste condizioni, ho posto il dubbio perchè ho visto Eduardo Gomez in Capo Verde utilizzare uno shount durante le lunghe calate e per ovvie ragioni doveva stare più in alto del discensore. Certo non è un croll e l'uso è ben diverso, ma lui si bloccava in prossimità delle soste intermedie prima di allongiarsi e mettersi in sicura proprio sulla sosta, così ho provato a pensare alla stessa soluzione utilizzando il croll.
GGragno
andrew78 Inserito il - 24 gennaio 2011 : 12:05:42
GGragno ha scritto:

Ciao sardo! Pure io utilizzo l'imbrago dei ricchi, lo trovo molto vestibile, robusto e sopprattutto comodo quando rimani appeso perchè non ti spacca la schiena. Un appunto sull'uso degli anelli in dotazione. Personalmente sulla fettuccia ho montato il croll, sull'altro anello il discensore ed infine pure io ho montato una maglia rapida a delta dove monto la longe. Questo per evitare che il discensore poggi al ventrale, come si vede dalla tua foto il discensore poggia perfettamente sul croll.
Se vedum, presto, molto presto!
GGragno


Ciao Giorgio, sono perplesso! se monti il croll sul fusibile al quale dovrai necessariamente aggiungere una maglia rapida per raccordarli, poi il croll lo avrai ad altezza sterno o li vicino e una volta caricatoci sopra il tuo peso potrebbe facilmente localizzarsi ad altezza mento, a quel punto l'escursione della pedalata è veramente esigua e l'ascensione molto lente ed energeticamente molto dispendiosa.
A mio avviso il croll più lo monti basso è meglio è! Meno fatica e ascensione più rapida!


andrew78
FONDATORE DEI R.I.G :-)
andrew.forni@tiscali.it
forzaparis Inserito il - 22 gennaio 2011 : 18:31:49
Veramente nel mio caso è la fettuccia che poggerebbe sul croll, il discensore sta molto piu in alto. In ogni caso non capisco dove sarebbe il problema? Anche se fossero allo stesso livello, non li devi usare assieme
Il croll come lo agganci alla fettuccia?
Hai messo una ulteriore maglia rapida?
Sta veramente in alto cosi!

Guido B.
Spaccaforra Sardegna Canyoning
Milena Argiolas Inserito il - 22 gennaio 2011 : 17:58:57
Ma hai provato ad utilizzare il Croll montato così alto?
GGragno Inserito il - 22 gennaio 2011 : 17:46:43
forzaparis ha scritto:

Io ho inserito abbastanza facilmente una maglia rapida a delta inox n.8 dove monto il croll, per il resto come hai indicato tu.
Per me così è perfetto.

Immagine:

97,76 KB

Guido B.
Spaccaforra Sardegna Canyoning


Ciao sardo! Pure io utilizzo l'imbrago dei ricchi, lo trovo molto vestibile, robusto e sopprattutto comodo quando rimani appeso perchè non ti spacca la schiena. Un appunto sull'uso degli anelli in dotazione. Personalmente sulla fettuccia ho montato il croll, sull'altro anello il discensore ed infine pure io ho montato una maglia rapida a delta dove monto la longe. Questo per evitare che il discensore poggi al ventrale, come si vede dalla tua foto il discensore poggia perfettamente sul croll.
Se vedum, presto, molto presto!
GGragno
bob1 Inserito il - 21 gennaio 2011 : 18:42:43
Credo che il discorso "fusibile" sia stato ereditato da quando la progressione su corda, magari doppia, poteva portare a un blocco del discensore a cui si poteva ovviare montandone uno di riserva e abbandonando il principale, perche' su un imbrago con un punto d'attacco tanto alto non trovo altre motivazioni, e se ce ne fossero realmente altri produttori avrebbero copiato. Personalmente monto sul delta un rinvio con una maglia inox fissata mooolto stretta all' interno della quale inserisco il moschettone del discensore in maniera da evitare la torsione di cui parlava Andrea, in quanto usando un imbrago speleo trovo fastidioso avere il discensore troppo basso.

Ciao
r
maverick Inserito il - 21 gennaio 2011 : 18:12:44
Tapullante ha scritto:

maverick ha scritto:

Che collegando il discensore con un "fusibile" si abbia un certo valore aggiunto sul piano della sicurezza.


In quali casi si avrebbe un valore aggiunto e perchè ritieni che tale valore sia un presupposto erroneo e superato?

Ad esempio penso che sia meglio tagliare il fusibile che la corda, nel malaugurato caso in cui ci sia da tagliare


Beh, intanto tagliare quella fettuccia non è proprio cosa così immeidata. Pensaimo ad, esempio, che stanno prendendo piede delle cesoie con le lame tonde (fatte per una corda). Con quelle ho dei grossi dubbi che si riesca a tagliare.
Poi andare a tagliare un Iguazu significa fare un danno economico superiore a quello di tagliare una corda
Poi ancora, quali sono le condizioni che potrebbero richiedere un taglio ? Ben poche. E di queste poche, spesso potrebbe essere che la corda sia in eccesso nella pozza e che ci stia avvinghiando le gambe. In questo caso tagliare il fusibile non servirebbe a neinte.

... insomma, quella fettuccia non è altro che una masturbazione mentale del tedeschi.
Possiamo invece discutere del fatto che tualuni possono gradire di avere il discensore più in alto anche a prezzo del fatto che tenderà a ruotare.
andrew78 Inserito il - 21 gennaio 2011 : 18:09:11
Uso il suddetto imbrago da un annetto e mi trovo assai bene, è sicuramente comodo e fasciante, sorregge bene bene la schiena sulle lunghe verticali, una volta indossato e ben regolato quasi non me lo sento addosso.

Discorso porta materiali: li trovo comodi e solidi si fanno trovare facilmente

Discorso mutanda: la trovo molto resistente e,incrociando le dita, non ho dovuto ancora aggiustala/rinforzarla. In effetti ha un grip pazzesco, ottimo in disarrampicata, ma frustrante sui toboga con poco scorrimento

Discorso prezzo: costa caro è sicuramnete vero, ma con i modelli usati in precedenza, mi capitava di doverla riparare/rinforzare molto spesse e poi cambiarla ogni fine stagione al costo di 20/30€

Discorso fusibile: personalmete lo uso e mi trovo bene, anche se il discensore lavora facendolo torcere, ma non reputo che ne infici la resistenza.

andrew78
FONDATORE DEI R.I.G :-)
andrew.forni@tiscali.it
seba Inserito il - 21 gennaio 2011 : 18:05:18
Tapullante ha scritto:

maverick ha scritto:


Che collegando il discensore con un "fusibile" si abbia un certo valore aggiunto sul piano della sicurezza.


In quali casi si avrebbe un valore aggiunto e perchè ritieni che tale valore sia un presupposto erroneo e superato?

Ad esempio penso che sia meglio tagliare il fusibile che la corda, nel malaugurato caso in cui ci sia da tagliare
m


Secondo me in caso di intervento diretto, magari con acqua o situazione potenzialmente pericolosa dove il tempismo è fondamentale, è meglio andare a tagliare la corda che dover andare a cercare il fusibile.



byez Seba
Coord. regionale FVG
sebastiano.broili@canyoning.it
Tapullante Inserito il - 21 gennaio 2011 : 15:36:06
maverick ha scritto:


Che collegando il discensore con un "fusibile" si abbia un certo valore aggiunto sul piano della sicurezza.


In quali casi si avrebbe un valore aggiunto e perchè ritieni che tale valore sia un presupposto erroneo e superato?

Ad esempio penso che sia meglio tagliare il fusibile che la corda, nel malaugurato caso in cui ci sia da tagliare
m
skeno69 Inserito il - 21 gennaio 2011 : 12:00:25
Pizzorni Giovanni ha scritto:

Ola,
sembrerò veniale ma, per me, ha un costo spropositato.
spropositato in quanto deficitario il rapporto costi-benefici.
hasta luego
nanni


A me sembri più venale che veniale...

Ciao
Skeno
Milena Argiolas Inserito il - 20 gennaio 2011 : 21:12:12
Pizzorni Giovanni ha scritto:

Ola,
sembrerò veniale ma, per me, ha un costo spropositato.
spropositato in quanto deficitario il rapporto costi-benefici.
hasta luego
nanni

Quindi quello che ti avevamo comprato per regalartelo per il compleanno ce lo teniamo? vabbè, peccato
Pizzorni Giovanni Inserito il - 20 gennaio 2011 : 20:56:37
Ola,
sembrerò veniale ma, per me, ha un costo spropositato.
spropositato in quanto deficitario il rapporto costi-benefici.
hasta luego
nanni
maverick Inserito il - 20 gennaio 2011 : 19:09:14
dirtsee ha scritto:

esatto Pabloq , intendevo proprio quello , come il vecchio Rapide della Petzl , addiruttura uno solo invece di due , ovviamente è una questione di gusti personali ed abitudini , il pro è che se ci attacco o stacco un moschettone , son sicuro che non si incastra nella fettuccia , il contro è che puoi appenderci poca roba , comunque quello che serve per la normale progressione ci sta piu' che comodo .

Appunto. Rimane tutto da vedere cosa ti serve sull'imbrago per la normale progressione....

Per me il portamateriali dell'iguazu è uno dei suoi punti di maggior pregio e va benone così.
Soprattutto, quando ci appendi cose pesanti, tipo lo zaino bello pieno, non scendi chiedendoti se terrà o no.
dirtsee Inserito il - 19 gennaio 2011 : 19:22:10
esatto Pabloq , intendevo proprio quello , come il vecchio Rapide della Petzl , addiruttura uno solo invece di due , ovviamente è una questione di gusti personali ed abitudini , il pro è che se ci attacco o stacco un moschettone , son sicuro che non si incastra nella fettuccia , il contro è che puoi appenderci poca roba , comunque quello che serve per la normale progressione ci sta piu' che comodo .

L'acqua stagnante non ? buona da bere , solo quella che scorre ha un buon sapore
aloha
www.canyoningalpigiulie.com
forzaparis Inserito il - 19 gennaio 2011 : 18:12:40
Una delle cose belle di questo imbrago è proprio il portamateriali... a gusto mio ovviamente

Guido B.
Spaccaforra Sardegna Canyoning

InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,16 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000