Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Lombardia
 CORMOR
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 5

Pascal
Torrentista Seriale


Prov.: Sondrio
Città: Cino


282 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2015 : 23:00:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Pascal Invia a Pascal un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cormor non possibile al momento causa rilascio di acqua troppo importante dalla paratia di fondo della diga, 400 litri/secondo, che non si chiude più del tutto e non permette una discesa sicura....
In caso di variazioni della situazione avviseremo tempestivamente !

Pascal
Torna all'inizio della Pagina

sag
Torrentista Neofita


Regione: Lombardia
Prov.: Lecco
Città: lecco


1 Messaggi

Inserito il - 28 agosto 2015 : 14:37:03  Mostra Profilo Invia a sag un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ancora impraticabile
percorso con portata pericolosa per le prime tre calate venerdi scorso.
usciti dal grosso antro prima del decisivo inforramento riguadagnata diga di campo moro con risalita in sponda sx orografica.

sag

Torna all'inizio della Pagina

Pascal
Torrentista Seriale


Prov.: Sondrio
Città: Cino


282 Messaggi

Inserito il - 29 maggio 2016 : 17:00:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Pascal Invia a Pascal un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


CORMOR di nuovo possibile !!!!

Paratia di fondo liberata e chiusa.



Pascal
Torna all'inizio della Pagina

Giacomo92
Torrentista Introverso


Regione: Veneto
Prov.: Verona
Città: Verona


33 Messaggi

Inserito il - 25 giugno 2016 : 13:00:48  Mostra Profilo Invia a Giacomo92 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorso ieri integralmente, bivaccando la notte prima in tenda nei pressi della diga (non proprio sotto). Complimenti davvero a chi lo ha esplorato e attrezzato, rendendo possibile una discesa che ogni speleo-torrentista dovrebbe fare almeno una volta nella vita. Esperienza davvero indimenticabile, scenderlo in solitaria e senza conoscere il percorso ha amplificato poi quel senso di oppressione e timore primordiale che un ambiente come il Cormor riesce a suscitare.

La difficoltà forse maggiore del percorso è stata per me la continua -e a tratti estenuante- ricerca della via migliore in un caos di enormi e scivolosi macigni con pericolosi buchi pronti a inghiottirti. Scendere in un punto che chiude e dal quale non si riesce a risalire rappresenta un rischio concreto, occorre sempre la massima concentrazione. L'occhio speleologico ha dato il suo prezioso contributo, ma non sono mancati momenti di tensione: ingannevole un tratto nella parte alta dove occorre infilarsi in maniera illogica fra i massi, per non parlare degli spazi angusti nella parte inferiore. Non facile poi trovare il punto esatto dove rientrare nel torrente dopo metà percorso. Io non ho trovato l'ancoraggio e ho improvvisato una calata abbandonando un cordino.

Venendo a dati più tecnici: Prima calata iniziata alle 7.15, 4h e 20min dopo ero alla base dell'ultima calata. Ancoraggi in ottimo stato, portata nella parte superiore sui 30 l/s circa, raddoppiata nella parte inferiore, dove il fragore dell'acqua rende il senso di totale isolamento ancora più angosciante. Bello il pendolo verso destra sulla C17 per evitare il getto
Segnalo, un po' prima della C25 che chiude il tratto superiore, la presenza di una capra morta sul letto del torrente, caduta da poco perché ancora non putrefatta.

Terminata la discesa mi sono concesso un bel piatto di lasagnette all'Edelweiss di Franscia prima di affrontare il sentiero di rientro (1h lasciando l'attrezzatura al ristoro).

Bello, bello, bello, le 10 ore di macchina tra andata e ritorno code incluse le vale tutte!

Potrebbe esser peggio, potrebbe piovere!

Modificato da - Giacomo92 in data 25 giugno 2016 13:02:07
Torna all'inizio della Pagina

cosimo
Torrentista Neofita


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: genova


9 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2016 : 15:51:32  Mostra Profilo Invia a cosimo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao a tutti,

volevo scendere il Cormor questo week end (tempo permettendo). Volevo sapere se qualcuno ha il numero della diga per sapere se sono previsti rilasci questo fine settimana.

Grazie

Cosimo
Torna all'inizio della Pagina

Oracolo
Torrentista Loquace


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Trieste
Città: Trieste


59 Messaggi

Inserito il - 25 luglio 2017 : 10:10:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Oracolo Invia a Oracolo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Solo una traccia del nostro passaggio lunedì 10 luglio 2017.

Pur con delle previmeteo piuttosto negative, il basso livello della diga di Campo Moro e lo scorrimento esiguo dalla paratia di fondo ci hanno convinto ad entrare serenamente.
FANTASTICO null'altro da aggiungere.
Una vera e propria grotta nella serpentinite !
Perchè anche se il "soffitto" è costituito da una paleofrana ... tutte le erosioni e le magiche forme create dall'acqua nella roccia metamorfica regalano un ambiente ipogeo completamente diverso dalle classiche rocce carbonatiche.
Impiegate circa 4 ore e mezza.
Armi perfetti. Passaggi imperdibili. Scorrimento ideale. Numerosi passaggi semi-sommersi ... con più acqua immagino da RAUPA !

All'uscita a Franscia scambiato 4 parole con uno degli apritori che nel 2001 assieme a Rampichino, a Jacopo a Pascal avevano "inventato" questa magica e unica discesa torrentistica.

PS: Un SUPER GRAZIE al membro del Soccorso Alpino di Lanzada che mi ha gentilmente "tirato su" con il suo furgoncino per recuperare l'auto alla diga !


Partecipanti: Oracolo, Claudio, Stefano e Tullio - Trieste
Torna all'inizio della Pagina

cocis81
Torrentista Loquace


Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Trento
Città: Pergine


56 Messaggi

Inserito il - 26 agosto 2017 : 18:49:23  Mostra Profilo Invia a cocis81 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorso oggi 26 agosto. Portata ottimale armi in buono stato.
Lorenzo
Torna all'inizio della Pagina

Giobbe
Torrentista Neofita


Regione: Lombardia
Prov.: Lecco
Città: Premana


11 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2017 : 09:32:38  Mostra Profilo Invia a Giobbe un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sabato 14 ottobre con Matteo (Pota) e Vince partiamo decisi per la Valtellina con in programma una bella doppietta.
6 °C all'entrata ma per niente freddo durante tutta la discesa, anzi!
In 1 h e 30 minuti scendiamo questo fantastico gioiello, portata al minimo e zero acqua dalla confluenza a metà, armi tutto OK.
Recupero la macchina in autostop, mangiamo un boccone e via subito per Cedrasco...


Giobbe

www.x-gatt.com
Torna all'inizio della Pagina

CanyonEast
Moderatore


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: Forra


190 Messaggi

Inserito il - 06 settembre 2018 : 19:20:02  Mostra Profilo Invia a CanyonEast un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Venerdì Cormor off limits, avviso "non ufficiale" di possibili manovre tecniche sulla diga a monte. Solo venerdì 7 settembre

http://www.canyoneast.it/
Torna all'inizio della Pagina

bagira16
Torrentista Introverso


Regione: Estero
Prov.: Estero
Città: Budapest


30 Messaggi

Inserito il - 08 agosto 2020 : 19:32:38  Mostra Profilo Invia a bagira16 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Percorso oggi 8/8. Portata normale, tutti armi a posto.
Discesa sempre bellissima.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,2 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000