Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Trentino Alto Adige
 Rio Nero in Val di Ledro
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore  Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 5

skeno69
Moderatore



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Cittā: Genova


2123 Messaggi

Inserito il - 06 ottobre 2009 : 16:59:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di skeno69 Invia a skeno69 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Diego E' Canyon Adventures.

Ciao
Skeno
Torna all'inizio della Pagina

marcommarco
Torrentista Grafomane



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Cittā: Bologna


981 Messaggi

Inserito il - 06 ottobre 2009 : 17:05:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcommarco Invia a marcommarco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
skeno69 ha scritto:

Diego E' Canyon Adventures.

Ciao
Skeno



Bene allora ! Molto bene!! perch? sul suo sito dice :

Il rispetto dei luoghi in cui ti accompagniamo ? di primaria importanza per noi, aiutaci a non lasciare altra traccia che impronte sulla sabbia. La salvaguardia di questi posti magici ? affidata sopratutto a noi che li viviamo ogni giorno.

Fa sempre piacere avere a che fare con persone coerenti...



_____________________

Marco Risoli
Presidente AIC
_____________________
Torna all'inizio della Pagina

Pizzorni Giovanni
Torrentista Seriale

Prov.: Genova
Cittā: Recco


110 Messaggi

Inserito il - 06 ottobre 2009 : 18:40:50  Mostra Profilo Invia a Pizzorni Giovanni un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Saludos
non posso che sottolineare la denuncia di Matteo.
Dall'inizio dell'anno sono stato diverse volte in Trentino come CNSAS
Per motivi didattici ho sceso pi? volte le classiche:Albola, Rio Nero,
Rio Val etc etc.
Inutile dire che la devastazione ? strettamente legata alla forre abitualmente frequentate dai commerciali.
In Albola, in due tornate, ho portato fuori due tubolari pieni di corde marce posizionate nelle pi? dementi posizioni.
Non mi sto a dilungare sulla pericolosit? di queste installazioni permanenti che durante la stagione invernale vengono massacrate dalle piene, ghiaccio, valanghe e d'estate subiscono la carezza "mortale" del sole.
Non ho provveduto alla rimozione totale delle corde perch? ? una operazione subordinata all'informazione preventiva pena il rischio di fare molteplici interventi a recuperare incrodati capaci soltanti di districarsi in quella tela di ragno drogato!
Nel Rio Nero, con la scoperta del sentiero che permette di accedere alle ultime sei calate si ? raggiunta l'apoteosi: le vie ferrate.
Premesso che:
1) Rispetto il lavoro altrui perch? so bene quanto costi guadagnarsi la pagnotta. In questa ottica un mancorrente "tattico" per far passare pi? velocemente i clienti ? comprensibile a patto che a fine stagione venga rimosso e riposizionato la stagione successiva con materiale nuovo. Questo ? comportamento da professionisti!
NB:Tesi corroborata da amici GA del posto concordi nel definire l'operazione una porcata!
Questa ? la mia posizione:
1)Continuer? a levare sistematicamente tutto il materiale presente in forra che considerer? pericoloso, non attinente alla disciplina sportiva e deturpante.
Il tutto non per rappresaglia o delirio talebano ma solo e unicamente in un ottica di LIBERTA'
Ribadisco il mio appoggio intellettuale a Matteo e anche materiale:
Quando si vuole andare a far "saltare" il tutto fammi sapere.
Hasta Luego
Nanni

Torna all'inizio della Pagina

pizmao
Torrentista Grafomane


Prov.: Milano
Cittā: Milano


826 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 09:52:51  Mostra Profilo Invia a pizmao un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il mio silenzio ? finito!
Sono nel CD dell'Associazione Italiana Canyoning, sono nel gruppo Ambiente ed Ecologia della stessa associazione e sono un torrentista.
Come scrive "Il Nanni", Matteo ha il mio appoggio intelletuale e materiale, hai un soldato in pi? per far sparire tutto.

Mauro Santa-Maria
Torna all'inizio della Pagina

marcommarco
Torrentista Grafomane



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Cittā: Bologna


981 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 10:11:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcommarco Invia a marcommarco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
pizmao ha scritto:

Il mio silenzio ? finito!
Sono nel CD dell'Associazione Italiana Canyoning, sono nel gruppo Ambiente ed Ecologia della stessa associazione e sono un torrentista.
Come scrive "Il Nanni", Matteo ha il mio appoggio intelletuale e materiale, hai un soldato in pi? per far sparire tutto.

Mauro Santa-Maria



Il mio ruolo istituzionale mi impedisce (impedirebbe), o quanto meno cos? ? stato fino ad ora, di prendere posizioni cos? radicali. A tutt'oggi si ? sempre cercato di risolvere queste problematiche con il dialogo ed il ragionamento...cosa che si ? rivelata puntualmente tanto inutile quanto uno spreco di tempo ed energie. Questo episodio ? dunque l'ennesimo caso di deturpazione demenziale di un ambiente che andrebbe invece rispettato e lasciato il pi? intonso possibile, l'ennesimo caso di un uomo che assoggetta la natura ai suoi meri interessi commerciali. Io (come altri) mi sarei anche un p? rotto le palle di scontrarmi continuamente con questi soggetti che intendono le forre (o le montagne o i fiumi ecc) come cose di loro propriet? in cui fare quel ***** che vogliono, mi sarei abbastanza stufato di mantenere una linea sempre e comunque politically correct anche quando di fronte hai persone, amministrazioni, uomini spregiudicati e, lasciatemelo dire, profondamente ignoranti incapaci cio? di capire che il patrimonio naturale (che ripeto ? di TUTTI) non ? fatto a loro esclusivo uso e consumo, incapaci di comprendere che solamente la tutela di questo patrimonio ed il perseguimento di modelli eco-sostenibili pu? rappresentare una fonte certa e continua di reddito (per loro) e di divertimento (per gli altri). Mi piacerebbe che l'AIC prendesse una volta per tutta delle POSIZIONI CHIARE E DEFINITIVE, da cui sviluppare un approccio ed un percorso standard per affrontare queste problematiche. E senza troppe pippe!
Chi ha orecchie per intendere intenda.



_____________________

Marco Risoli
Presidente AIC
_____________________
Torna all'inizio della Pagina

andrea mutti
Torrentista Neofita



Regione: Lombardia
Prov.: Brescia
Cittā: Brescia


16 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 10:47:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di andrea mutti Invia a andrea mutti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono convinto che in certe situazioni bisogna prendere decisioni radicali e non aver paura di metterci la faccia. Come Guida appassionato di canyon mi vergogno di certe situazioni, ma ricordatevi che non solo chi lavora nei canyon deturpa, anzi trovo molte porcherie su tanti fiumi che non vengono utilizzati per scopi commerciali. Cominciamo ad uscire dai torrenti portando fuori tutto quello che ? inutile che prima o poi la gente capir? che certe porcherie se le tiene a casa sua. Per la cronaca ho percorso questa mattina il rio nero e come per incanto tutto la deturpazione ? sparita. Un grazie a tutti gli eco-terroristi radicali.

Andrea
Torna all'inizio della Pagina

marcommarco
Torrentista Grafomane



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Cittā: Bologna


981 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 10:49:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcommarco Invia a marcommarco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
andrea mutti ha scritto:

... Per la cronaca ho percorso questa mattina il rio nero e come per incanto tutto la deturpazione ? sparita. ...
Andrea


OPS!!
Torna all'inizio della Pagina

bob1
Torrentista Loquace


Regione: Sardegna
Prov.: Cagliari
Cittā: cagliari


58 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 10:52:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bob1 Invia a bob1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Questo si che ? "intervento pronto e tempestivo"
Torna all'inizio della Pagina

Milena Argiolas
Torrentista Grafomane



Regione: Sardegna
Prov.: Sassari
Cittā: Sassari


1013 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 11:20:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Milena Argiolas Invia a Milena Argiolas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
andrea mutti ha scritto:
Per la cronaca ho percorso questa mattina il rio nero e come per incanto tutto la deturpazione ? sparita. Un grazie a tutti gli eco-terroristi radicali.

Andrea


Un uomo una magia

Milena Argiolas
Tesoriere AIC
Torna all'inizio della Pagina

marcommarco
Torrentista Grafomane



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Cittā: Bologna


981 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 11:32:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcommarco Invia a marcommarco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
gioffri ha scritto:

Visto che il problema Rio Nero ? risolto e che finalmente sembra che ci sia gente decisa ad agire oltre che a parlare, vogliamo affrontare altri problemi del genere in altre forre?

Io ci sono.

Ciao.
Gianfranco


bisogna per? distinguere dove l'intervento di attrezzamento ? fatto in libera iniziativa da parte di 'privati' oppure se, come in B1-B2 ? avvallato dalle pubbliche ammnistrazioni...okkio perch? in questo secondo caso si incappa, oltre che nel reato di danneggiamento, in tutta una serie di problematiche che vanno affrontate in altro modo.

In ogni caso se la discussione continua, spostiamola su altro topic. qui sul Rio Nero siamo gi? OT.

_____________________

Marco Risoli
Presidente AIC
_____________________
Torna all'inizio della Pagina

skeno69
Moderatore



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Cittā: Genova


2123 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 14:35:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di skeno69 Invia a skeno69 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
marcommarco ha scritto:
Mi piacerebbe che l'AIC prendesse una volta per tutta delle POSIZIONI CHIARE E DEFINITIVE, da cui sviluppare un approccio ed un percorso standard per affrontare queste problematiche. E senza troppe pippe!



Le posizioni AIC sono gi? chiare e definitive.
Quello che manca ? l'approccio standard da parte dell'associazione.
Che, in quanto associazione, non pu? ovviamente essere la rimozione immediata delle brutture.
Ma di sicuro bisogna andare oltre alla protesta. Specialmente se, come visto finora, i tentativi di dialogo cadono nel vuoto.

Parlando invece in nome escludivamente di me stesso, sono veramente stufo di vedere il proliferare di questo tipo di attrezzamenti, anzi di schifezze per chiamarle col loro nome.
Sessi, Foresto, Titerno, Barbaira, Bodengo, Lanterna, Rio Nero... la lista comincia ad essere troppo lunga.

Ciao
Skeno
Torna all'inizio della Pagina

marcommarco
Torrentista Grafomane



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Bologna
Cittā: Bologna


981 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 14:44:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcommarco Invia a marcommarco un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
skeno69 ha scritto:

Sessi, Foresto, Titerno, Barbaira, Bodengo, Lanterna, Rio Nero... la lista comincia ad essere troppo lunga.

Ciao
Skeno



...appunto!



_____________________

Marco Risoli
Presidente AIC
_____________________
Torna all'inizio della Pagina

andrea mutti
Torrentista Neofita



Regione: Lombardia
Prov.: Brescia
Cittā: Brescia


16 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2009 : 16:45:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di andrea mutti Invia a andrea mutti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ragazzi miei bisogna armarsi si santa pazienza per sentire tutte le campane e poi tirare fuori i cosidetti e agire. In certe situazioni con le parole non si conclude niente.
Se tutti insieme prendiamo come motto "fiumi pi? puliti" forse riusciamo a creare un pochino di cultura ........... ma stiamo attenti prima di fare crociate contro chicchesia guardiamoci bene in casa nostra.
Ciao a tutti

Andrea
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Cittā: Cesenatico


1510 Messaggi

Inserito il - 06 dicembre 2009 : 01:44:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nooooooo!!!! Stavo uscendo dalla vasca dove avevo appena saltato.
L'urlo e' di Massimo che nel vedere Nicola, forse distratto da altri pensieri, lanciare in acqua il sacco ( di Massimo ) non galleggiante.
Mi giro e tuffo, ma non lo prendo, sfugge per un metro e scompare nel verde,
nel frattempo fantozzianamente, il mio zaino che invece galleggia alla perfezione, abbandonato alla corrente s'imbuca giu' per la calata che segue.
Per fortuna una terza corda ci toglie d'impiccio, altrimenti avremmo dovuto improvvisarci palombari.
Recuperato lo zaino fuggitivo proseguiamo la discesa ed il bel salto di mama-caca mi riconcilia con l'incolpevole rio nero.

Siamo entrati facendoci largo fra i numerosi alberi caduti la scorsa primavera, un vero sfacelo;
una scarpa di neve attutisce passi e cadute, la muta tiene caldo, si suda.

La scarsa portata ed una progressione veloce ed impeccabile o quasi ( sacco a parte ), ci portano fuori in tre ore e 15.
Era necessario muoversi in fretta, la temperatura di poco superiore allo zero che a Dicembre e' regola, non concede grandi margini d'attesa.

Niente ghiaccio, roccia pulita ed ottima aderenza, ami ridondanti e vestiario adeguato
ci hanno permesso di realizzare questa prima invernale in un canyon che, pur non avendo caratteristiche di acquaticita' esasperata,
porta comunque spesso a bagnarsi.
Molto il legno in forra, attenzione agli spezzoni.
Bella la discesa, pur senza dar fastidio,
la neve conferisce un'atmosfera un po' fiabesca ad alcuni passaggi e permette di tobogare anche dove normalmente non e' consentito.



Francesco Michelacci
coordinatore regionale per la Romagna.
Torna all'inizio della Pagina

jacopo92
Torrentista Loquace

Cittā: rimini


52 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2009 : 10:08:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di jacopo92 Invia a jacopo92 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
.. non potevamo certo lasciare in bal?a del generale inverno un sacco con una KORDAS da 60mt. praticamente nuova ed un Kroll nuovo di zecca appeso all'interno !!

Cos?, nonostante l'assenza del capo ed a dispetto di un meteo che definire sfavorevole direi riduttivo (nevicava e la temperatura era 0?), ieri io e Nicola ci siamo recati nuovamente sul luogo del misfatto, puntando direttamente alla pozza nr. 5 a quota 850 mt. dove si era consumato il misfatto sabato 5/12.

La parte pi? insidiosa si ? rivelata il sentiero di avvicinamento dal basso, in quanto con la neve le Fiveten cedevano ad ogni passo, ma grazie alla picozza che Nicola si era prudentemente portato e ad un paio di mancorrenti "arborei", siamo riusciti in 40 minuti circa a raggiungere il fiume all'altezza della pozza nr. 6.

A quel punto il recupero ? stato un gioco da ragazzi: Nicola infatti era munito di pinne, maschera e, per essere sicuro di non fallire e non conoscendo la profondit? della pozza, cintura con piombi da sub.
Il sacco giaceva a circa 4 mt. di profondit? ed ? stato agganciato al primo tentativo, grazie anche alla modesta portata del torrente che non rendeva la pozza particolarmente turbinosa.

Buon Natale
TMax
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Cittā: Cesenatico


1510 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2009 : 11:40:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se continua a nevicare potremmo tornarci per documentare con foto e video, sarebbe un peccato non mettere a frutto una cosi' bella esperienza. Qualcuno aderisce?

Francesco Michelacci
coordinatore regionale per la Romagna.
Torna all'inizio della Pagina

jacopo92
Torrentista Loquace

Cittā: rimini


52 Messaggi

Inserito il - 10 gennaio 2010 : 19:50:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di jacopo92 Invia a jacopo92 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

.. ed eccoci il 13/12 all'uscita di rio nero, post recupero sacco




Immagine:

256,23 KB
Torna all'inizio della Pagina

chris748
Torrentista Grafomane


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Cittā: Corciano


579 Messaggi

Inserito il - 21 luglio 2010 : 14:07:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chris748 Invia a chris748 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Qualcuno ha notizie di come sia messa la forra in quanto a tronchi rami ed armi?

Grazie per le info

Christian Vento
cell 335 7957808
vento748@hotmail.com
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Cittā: Cesenatico


1510 Messaggi

Inserito il - 21 luglio 2010 : 17:31:32  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tanti all'inizio, addirittura una diga alla base della prima calata. Percorribile tuttavia con la giusta attenzione. Ci vai?

Francesco Michelacci
coordinatore regionale per la Romagna.
Torna all'inizio della Pagina

chris748
Torrentista Grafomane


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Cittā: Corciano


579 Messaggi

Inserito il - 22 luglio 2010 : 21:15:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chris748 Invia a chris748 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Franz e grazie delle info.

Dovrei, ripeto dovrei andarci sabato 30 luglio con un uscita 'aziendale'... volevo saper se fosse fattibile farsela da soli fino alla metā per poi raggiunger il gruppo a metā forra all'ingresso 'clients' (cosi definito da un amico) che nn ho ancora capito dove sia..


Christian Vento
cell 335 7957808
vento748@hotmail.com
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 5  Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina č stata generata in 0,33 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000