Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Calabria
 INTERDIZIONE FORRE PARCO NAZIONALE ASPROMONTE
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

vai_trankillo
Amministratore



Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: Mortara


678 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2016 : 23:25:44  Mostra Profilo Invia a vai_trankillo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ci è giunta una comunicazione ufficiale dall'Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte che diffida la pratica del canyoning nelle forre
APOSCIPO catasto RC015
CASCATE MAESANO catasto RCO12
FERRAINA catasto RC014
FIUMARA DI AMENDOLA-CASCATE di LINNHA e CASTANO' catasto RC006

IN ALLEGATO IL DOCUMENTO

Allegato: 144.PDF
426,67 KB

PURA VIDA
guido

Vicepresidente AIC
vai_trankillo@yahoo.it

michele
Torrentista Seriale



128 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2016 : 08:53:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di michele Invia a michele un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di vai_trankillo

Ci è giunta una comunicazione ufficiale dall'Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte che diffida la pratica del canyoning nelle forre
APOSCIPO catasto RC015
CASCATE MAESANO catasto RCO12
FERRAINA catasto RC014
FIUMARA DI AMENDOLA-CASCATE di LINNHA e CASTANO' catasto RC006


È il "nuovo corso" della gestione ambientale calabrese, al pari del divieto di arrampicata nel parco nazionale del Pollino (anch'esso ribadito in forma ufficiale qualche mese fa).
Secondo qualcuno ciò significa "proteggere l'ambiente" ...
Secondo me l'ambiente si protegge permettendo a tutti di goderne le bellezze in modi che non ne alterino la natura.
I parchi dovrebbero promuovere una società in cui l'uomo (elemento della natura) vive nell'ambiente rispettandolo e tutelandolo: delimitando (a cavolo!) zone a tutela integrale finiscono invece col sostenere che la natura può conservarsi solo se non c'è l'uomo, ossia che uomo e natura sono incompatibili.

È una tendenza in atto da molti anni, e i gestori dei parchi non si rendono conto che è inutile oltre che sbagliata.
Qualche mese fa sono stato a visitare l'area protetta più inaccessibile d'Europa: l'isola di Montecristo. Mi sto ancora chiedendo (retoricamente) il senso di una riserva integrale in quel luogo che di natura originaria ha ben poco, con la vegetazione alterata da specie infestanti introdotte nell'ottocento e annullata dalle capre introdotte dai monaci nel medioevo ...
L'ambiente granitico dell'isola d'Elba, priva di parco e divieti, è MOLTO meglio conservato di quello di Montecristo.

Michele
http://www.micheleangileri.com/canyoning
Torna all'inizio della Pagina

franzmc
Moderatore



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Forl?-Cesena
Città: Cesenatico


1510 Messaggi

Inserito il - 05 febbraio 2016 : 19:21:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di franzmc Invia a franzmc un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Tant'è, questo ci tocca. Quando poi esigenze superiori vorranno che dal luogo transiti un metanodotto o un'autostrada, ( da qualche parte dovranno pur passare ), l'impatto sarà milioni di volte maggiore, con buona pace del falco pellegrino ( potenzialmente nidificante ), e di tutte le buone intenzioni.



Francesco Michelacci
coordinatore regionale per la Romagna.
Torna all'inizio della Pagina

michele
Torrentista Seriale



128 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2016 : 10:38:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di michele Invia a michele un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
franzmc ha scritto:

Tant'è, questo ci tocca. Quando poi esigenze superiori vorranno che dal luogo transiti un metanodotto o un'autostrada, ( da qualche parte dovranno pur passare ), l'impatto sarà milioni di volte maggiore, con buona pace del falco pellegrino ( potenzialmente nidificante ), e di tutte le buone intenzioni.


Il falco pellegrino, eh si ... tutti questi divieti sono giustificati dalla tutela di questa specie che sarebbe disturbata dal passaggio dei torrentisti, giacché per nidificare ha bisogno di un ambiente assolutamente tranquillo e isolato. Un ambiente, insomma, come quello di Roma!

http://www.francescopetretti.it/falchi-pellegrini-a-roma/

Michele
http://www.micheleangileri.com/canyoning
Torna all'inizio della Pagina

skeno69
Moderatore



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


2123 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2016 : 09:42:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di skeno69 Invia a skeno69 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Messaggio di vai_trankillo

Ci è giunta una comunicazione ufficiale dall'Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte che diffida la pratica del canyoning nelle forre
APOSCIPO catasto RC015
CASCATE MAESANO catasto RCO12
FERRAINA catasto RC014
FIUMARA DI AMENDOLA-CASCATE di LINNHA e CASTANO' catasto RC006

IN ALLEGATO IL DOCUMENTO

Allegato: 144.PDF
426,67 KB



Siamo un paese di tragici pagliacci.
Torna all'inizio della Pagina

hamlin84
Torrentista Chiacchierone



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Senza fissa dimora


466 Messaggi

Inserito il - 22 aprile 2016 : 18:56:53  Mostra Profilo Invia a hamlin84 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ormai non mi stupisco nemmeno più... ed è questa la vera tragedia...

Alberto Mangili

Torna all'inizio della Pagina

felice
Torrentista Introverso


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


35 Messaggi

Inserito il - 23 aprile 2016 : 10:31:34  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di felice Invia a felice un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Divieto sulla Maiella, divieto Parco bellunese, divieto sull'Aspromonte, divieto di percorrenza di alcune forre, divieto ..... in sintesi sembra che l'ambiente dei Parchi sia rovinato dalla nostra disciplina e, chissà, in futuro quanti altri divieti ci aspettano! Non me lo auguro. Altro che falco pellegrino...!?!?
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,16 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000