Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Calabria
 FORRE X TUTTI
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

nikstartrek
Torrentista Seriale


Prov.: Bari
Cittā: bari


224 Messaggi

Inserito il - 03 luglio 2007 : 12:45:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nikstartrek Invia a nikstartrek un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Riporto questa notizia anche se gi? datata, x far conoscere a chi ne avesse la possibilit? queste altre forre calabresi..... visto che qui al SUD nessuno collabora !!!

MedAmbiente esplora cascate e attrezza le gole di Campolico (Samo) e del Folca (Stilo) con la cascata del Marmarico di Bivongi.

Il 2006 si sta rivelando un anno prodigo di scoperte per i pionieri del gruppo di torrentismo dell?Associazione MedAmbiente Italy con sede a Marina di Gioiosa Jonica, guidata dal Presidente Giuseppe Belcastro, in collaborazione col il gruppo Araknos di Arrampicata Sportiva di MedAmbiente Calabria e con alcuni volontari del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico che hanno attrezzato due nuove gole mai percorse prima da piede umano.

Il gruppo interregionale, capitanato da Natale Amato, dirigente dell?Associazione MedAmbiente, nonch? coordinatore per la Calabria dell?Ass. Italiana Canyoning, partiva giorno 23 luglio da localit? Campolico, ricadente nel territorio di Samo, alla ricerca di un nuovo canyon, precedentemente esplorato parzialmente nella sua parte bassa, dai volontari del C.N.S.A.S.

Raggiunto l?alveo a circa 700 mt s.l.m., il percorso diveniva subito accidentato per la presenza di un primo salto di 10 mt, poi uno scivolo con tuffo finale, e continuando, le verticali da attrezzare divenivano sempre pi? numerose in nove lunghe ore di esplorazioni.

Giorno 30 luglio invece, ? stata la volta della fiumara Folca, affluente dello Stilaro nonch? generatrice delle cascate del Marmarico di Bivongi. (BELLISSIME)


Partiti alle 10.30 dalla reggia sita in Ferdinandea nel bosco di Stilo, i ragazzi di MedAmbiente incontravano subito un primo salto di 30mt, proseguendo sull?alveo ingombro di enormi massi di granito e tra intatti boschi di faggi e lecci, gli si presentavano innanzi un susseguirsi di belle verticali, e prima della Cascata finale del Marmarico, si attrezzava un salto con cascata di 12 mt, alla cui base vi era una pozza di ricezione di profondit? stimata sui cinque metri, controllata l?acqua con la maschera e appurando che non vi era presenza di massi o tronchi sul fondo, veniva messa da parte la corda per spiccare uno splendido tuffo da cardiopalmo.

L?avventura si concludeva, con i torrentisti esausti ed infreddoliti, ma pienamente appagati e soddisfatti di aver compiuto l?impresa memorabile dell?attrezzamento delle Cascate del Marmarico, che con i suoi 100mt di altezza circa sono annoverate tra quelle pi? alte d?Italia.



Immagine:

30,48 KB


ciao e buone forre a tutti
nik marzano

dg
Torrentista Chiacchierone


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Cittā: pinerolo


306 Messaggi

Inserito il - 03 luglio 2007 : 18:00:55  Mostra Profilo Invia a dg un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

...beh, bravissimi...continuate cos?! Non fosse che siamo esattamente dall'altra parte del paese sarebbe bello fare qualcosa insieme! Buon lavoro..
Torna all'inizio della Pagina

nikstartrek
Torrentista Seriale


Prov.: Bari
Cittā: bari


224 Messaggi

Inserito il - 04 luglio 2007 : 11:19:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nikstartrek Invia a nikstartrek un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da dg


...beh, bravissimi...continuate cos?! Non fosse che siamo esattamente dall'altra parte del paese sarebbe bello fare qualcosa insieme! Buon lavoro..



Non vorrei prendermi meriti non miei, un bravo va sicuramente al cordinatore regionale calabrese Natale Amato e le associazioni locali, ma vorrei che anche i calabresi contribuissero ad una diffusione + massiccia nel proporre le loro bellissime e poco conosciute forre

by nik
Torna all'inizio della Pagina

erpirata
Torrentista Seriale

Prov.: Roma


206 Messaggi

Inserito il - 05 luglio 2007 : 23:21:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erpirata Invia a erpirata un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Complimenti per le esplorazioni, puoi linkare una scheda tecnica dei torrenti aperti?

Citazione:
Messaggio inserito da nikstartrek
...vorrei che anche i calabresi contribuissero ad una diffusione + massiccia nel proporre le loro bellissime e poco conosciute forre

by nik



Non perch? sia un mio amico, ma se vai sul sito spagnolo
http://www.barranquismo.net/BD/buscador.php?buscando=CALABRIA.%20ITALIA
troverai alcune forre calabresi che un calabrese ha contribuito a far conoscere in italia ed all'estero.

Modificato da - erpirata in data 05 luglio 2007 23:38:25
Torna all'inizio della Pagina

nikstartrek
Torrentista Seriale


Prov.: Bari
Cittā: bari


224 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2007 : 13:34:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nikstartrek Invia a nikstartrek un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se parli di Michele .......lui ? un grande!!!!
Ma io intendevo a chi in calabria ci vive e conoscere qualcosa in + ....soprattutto nella zona dell'aspromonte .....
Torna all'inizio della Pagina

diego
Moderatore


Regione: Sicilia
Prov.: Catania
Cittā: Giarre


14 Messaggi

Inserito il - 09 luglio 2007 : 16:22:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di diego Invia a diego un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Qualcosa no quadra in questa notizia soprattutto se ? datata 2006.
Ricordo bene di aver armato in larga maggioranza personalmente i due itinerari di cui sopra diversi anni prima del 2006, durante due uscite esplorative compiute su invito del mio caro amico Natale accompagnato da altri amici calabresi. Naturalmente il merito dell'individuazione degli itinerari con i rispettivi ingressi e uscite (non sempre facilissimi in Calabria) va solamente agli amici Calabresi, ed in particolare a Natale e Giuseppe.
Ancora ricordo l'emozione nell'armare e scendere la cascata del marmarico e soprattutto l'ansia quando a meno di met? cascata mi sono trovato appeso ad un solo fix, senza pi? corda dall'alto (recuperata per essere cambiata con una pi? lunga), aspettando che Natale scendesse sulla nuova corda e con la batteria carica per completare la sosta del 2 relais.

Natale confermi??

ciao
Diego

Diego Leonardi
www.etnaadventure.it
Torna all'inizio della Pagina

gtrovato
Torrentista Neofita



1 Messaggi

Inserito il - 07 settembre 2007 : 20:17:10  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di gtrovato Invia a gtrovato un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mi collego x la prima volta al sito, saluto tutti e faccio presente che in Aspromonte negli anni passati sono state aperte diverse forre, tra cui: Furria, Butramo, S. leo, S. Agata, Ferraina, Aposcipo ed il Campolico.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina č stata generata in 0,16 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000