Logo del catasto forre AICLogo di AIC-WikiInfoCanyon by AICLogo canale AIC TV su You TubeLogo di AIC-Facebook

InfoCanyon by AIC
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ] Privacy e cookie ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 INFOCANYON - ITALIA
 Trentino Alto Adige
 Forra del Grigno
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 3

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 03 giugno 2005 : 08:42:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ieri, 2 giugno, abbiamo disceso la forra del Grigno in Valsugana.
Una forra che rimane sempre stupenda e mantiene inalterato tutto il suo fascino.

Lo scopo era quello di effettuare un sopralluogo in previsione dei prossimi lavori di riarmo previsti nell'ambito del Pro-canyon.
Gli armi "vecchi", quasi tutti costituiti da catene collegate da uno spit e da un fix ?10, sono tutti integri. Cos? come il cavo d'acciaio per il lungo mancorrente che porta alla cascata delle Walchirie.

Portata dell'acqua alquanto sostenuta: abbiamo stimato tra i 300 e i 400 l/sec, per difetto.
Usando per? tutte le tecniche appropriate non si corrono rischi; chiaramente, con queste condizioni, non ? una forra per tutti.

Nella zona della frana, dopo la cascata delle Walchirie (35 m) permane, a destra sopra le nostre teste, una minacciosa ed enorme presenza rocciosa che sembra sempre pronta a cadere da un momento all'altro. Fa veramente impressione vedere la crepa che gira completamente il perimetro di questo immenso monolite.
Numerose altre piccole pietre cadute lungo il percorso.

Un invito: usate il quaderno all'entrata della forra, nell'apposita cassettina; serve al soccorso Cnsas per avere una conferma se qualcuno sia entrato o meno nella forra.

Erwin

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 24 giugno 2005 : 17:31:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sabato 25 e domenica 26 inizeranno i lavori per il riarmo del Grigno. Se avete deciso di percorrere questa forra proprio domani e dopodomani, tenete presente che non sarete soli, e che troverete un po' di gente agli armi.
Visto che domenica si resineranno parte dei nuovi armi, si raccomanda di non usare gli armi resinati prima di mercoled? 29 giugno.
Grazie
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 27 giugno 2005 : 11:47:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sabato e domenica scorsa abbiamo iniziato, come annunciato, i lavori di riarmo del Grigno nell?ambito del progetto Pro-canyon dell?Associazione Italiana Canyoning.

Abbiamo forato quasi tutti i punti di calata e resinato circa met? forra.

Prossimamente (vi terr? informati su quando) completeremo la resinatura e segnaleremo bene il sentiero d?accesso.

Un?anticipazione: la famosa cascata delle Valchirie, la seconda calata che si incontra e che ? indicata come la pi? alta della forra, non ? di 35 m.

Questa era la misura di qualche anno fa, prima che le frane ostruissero il grande lago che si trovava alla sua base e le successive piene riempissero di ghiaia la vasca.

Ora l?altezza dall?armo ? di 24,5 m. L?acqua nella vasca non supera normalmente il mezzo metro di profondit?. Tuttavia, usate comunque una corda pi? lunga, almeno da 60 m., per agevolarvi il recupero, visto che conviene spostarvi dalla verticale e uscire dall?acqua.

Attenzione se andate a vedere com?? l?acqua sotto la cascata: si cammina tranquillamente sino a pochi metri dalla stessa, ma improvvisamente la vasca si apre sotto i piedi per sprofondare, e il getto della corrente rischia di tirarvi al di sotto! Ergo, non andate a curiosare e proseguite per la vostra strada.

Dopo la seconda calata, usciti dal laghetto, vi troverete davanti alla frana che ha ostruito la forra. Alla destra in alto troverete una vecchia piastrina con maglia rapida, messa quando l'unica via d'uscita rimasta era quella di risalire la frana. Ora invece alla sinistra della stessa, seguendo il corso d'acqua, troverete due chiodi resinati che vi permettono di superare un saltino (un paio di metri) in sicurezza. Comunque, con portate non elevate, si pu? tranquillamente disarrampicare.
Superato questa saltino, si scende disarrampicando la placca che gira verso destra.

La portata di questi due giorni era pi? che tranquilla. Comunque, vi ? sempre un grande e continuo scorrimento.

Ciao
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

mattia
Amministratore

Prov.: Genova
Cittā: Genova


35 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2005 : 20:58:26  Mostra Profilo Invia a mattia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ieri io e Tommaso Pas abbiamo percorso il Grigno.
Portata abbondante (direi 200/250?, non sono un grande stimatore), ma tutte le calate fattibili in sicurezza, e armi a posto, sia nella prima parte, quelli gi? pro-canyon, sia nella seconda con armi vecchi.
Grande disponibilit? del padrone del maso di Luigino a ospitare la nostra macchina; in effetti al ritorno ci voleva offrire anche caff? e grappa, ma eravamo in ritardo...
Ci ha detto che se vogliamo in futuro lasciare le macchine da lui di non farci problemi! Gentilissimo

Ciao
Mattia


Mattia
Torna all'inizio della Pagina

TOMMY
Torrentista Seriale



Regione: Toscana
Prov.: Pistoia
Cittā: PT


187 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2005 : 21:43:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di TOMMY Invia a TOMMY un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Confermo tutto, aggiungo solo che i chilometri di navetta sono 25 e non 15 e Okkio all' avvicinamento perdersi per ora ? semplice in un tratto.
Torna all'inizio della Pagina

chris748
Moderatore


Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Cittā: Corciano


579 Messaggi

Inserito il - 15 agosto 2005 : 01:51:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chris748 Invia a chris748 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da mattia

armi a posto, sia nella prima parte, quelli gi? pro-canyon, sia nella seconda con armi vecchi.







Solo met? forra ? pro-canyon? MMMM.. sento uno strano friccichio sotto al coccige.. Sta a vedere che a settembre diventa proprio un infiammazione...
Erwin.. Ma il cappellino di carta di giornale tipo muratore bergamasco lo passa la scuola?

Chris
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 22 agosto 2005 : 17:30:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Preparati Christian, non sra? il Grigno, ma resina e cazzuola ti aspettano comunque. E per l'occasione il cappellino di carta sar? fatto con il nylon, giusto per non bagnarsi ;-))
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 22 agosto 2005 : 17:34:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ATTENZIONE!

Tanto per non equivocare, la relazione attualmente indicata sulle pagine del pro-canyon ? provvisoria, essendo stata estrapolata da precedenti pubblicazioni.
Quando i lavori di riarmo saranno terminati, metteremo in rete la nuova relazione, con indicata la nuova strada da percorrere per la navetta.

Per quanto riguarda l'accesso a monte, stiamo aspettando una giornata utile per fare i segnavia, anche perch? l'accesso pi? comodo, che porta direttamente alla prima calata, ? poco visibile.

Il prossimo week-end (27 e 28 agosto) probabilmente completeremo il grosso del riarmo.

Erwin
Torna all'inizio della Pagina

TOMMY
Torrentista Seriale



Regione: Toscana
Prov.: Pistoia
Cittā: PT


187 Messaggi

Inserito il - 26 agosto 2005 : 20:53:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di TOMMY Invia a TOMMY un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Erwin, sai spiegarmi da quale bacino geologico provengono i blocchi di granito presenti nella forra?
Torna all'inizio della Pagina

maverick
Moderatore


Prov.: Trieste
Cittā: Trieste


417 Messaggi

Inserito il - 27 agosto 2005 : 14:01:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di maverick Invia a maverick un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da erwink

Sabato 25 e domenica 26 inizeranno i lavori per il riarmo del Grigno. Se avete deciso di percorrere questa forra proprio domani e dopodomani, tenete presente che non sarete soli, e che troverete un po' di gente agli armi.
Visto che domenica si resineranno parte dei nuovi armi, si raccomanda di non usare gli armi resinati prima di mercoled? 29 giugno.
Grazie
Erwin



Domani, 27 agosto, tenteremo di completare il lavoro. Come per la volta scorsa, quindi, vale la raccomandazione di non ussare gli ancoraggi prima del 29 agosto (tutto sommato ? meglio se domenica e luned? non ci andate proprio)

ciao

Maurizio
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 29 agosto 2005 : 08:20:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da TOMMY

Erwin, sai spiegarmi da quale bacino geologico provengono i blocchi di granito presenti nella forra?



Bella domanda. La giro a un geologo.
Ciao
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 30 agosto 2005 : 21:20:26  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ahim?, un po' il tempo avverso, un po' le defezioni dell'ultima ora di chi non ? venuto, non siamo riusciti a completare i lavori. Peccato! D'altronde, ci stiamo affezionando al Grigno...
In compenso, abbiamo attrezzato con chiodi resinati il lungo mancorrente che porta alla seconda calata, quella di fianco alla cascata delle Walchirie, e messa la targhetta del Pro-canyon.
Il seguito alla prossima puntata
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 21 aprile 2006 : 15:40:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Domenica di Pasqua, dopo il pranzo canonico in famiglia, sono andato in Valsugana a segnare il sentiero d'accesso al Grigno.

A breve metteremo on-line, nelle pagine del Pro-canyon sul sito dell'AIC www.canyoning.it, la relazione dettagliata. Tanto, per il momento, ? prematuro entrare nella forra vista la normale e abbondante portata d'acqua primaverile.

Solamente una variazione: la calata pi? alta, quella delle Walchirie, non ? di 35 m, bens? di 25 m. Una volta era pi? alta, ma il lago sottostante si ? riempito a seguito della frana di alcuni anni fa.

Ciao
Erwin



Segnavia Pro-Canyon su roccia:

153,86 KB



L'utilissima tabella con cui il CNSAS identifica le forre pi? frequentate del Trentino:

116,76 KB
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2006 : 08:30:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Inserita sul sito www.canyoning.it, nelle pagine del Pro-Canyon, la relazione dettagliata con accessi e avvicinamento alla forra, la planimetria e la mappa.
Ciao
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 23 giugno 2006 : 17:05:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Forse forse ci siamo: domani, sabato 24 giugno, dovremmo riuscire a completare i lavori di riattrezzamento del Grigno.

Per cui, siete pregati di non usare i nuovi ancoraggi resinati (che evidenzieremo con un cartellino) prima di luned? 26 giugno (meglio sarebbe se rinunciaste ad andarci per questi tre giorni).

Grazie
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2006 : 17:44:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Finalmente ce l'abbiamo fatta: il grigno ? stato completamente riattrezzato con armi resinati.

Alcuni armi sono in posizioni magari pi? scomode da raggiungere, ma con il grosso vantaggio di tenere chi scende fuori dalla violenza del getto d'acqua. Ovviamente, chi ha piena padronanza su come si realizza un mancorrente recuperabile, non trover? alcuna difficolt?.

Attenzione al lungo (veramente molto lungo) mancorrente della seconda calata, la cosiddetta "cascata delle Walchirie": per realizzare un mancorrente recuperabile, l'unico sistema corretto consiste nell'utilizzare una tecnica alpinistica, ovvero il primo allestisce il mancorrente noninfilando la corda nei chiodi, ma utilizzando dei rinvii (come si fa arrampicando); l'ultimo recupera tutti i rinvii mentre chi ? alla sosta gli fa sicura recuperandolo. Per agevolare il recupero, ? possibile sdoppiare in due il mancorrente. Se non seguite queste indicazioni, non risucirete mai a recuperare la corda a causa degli angoli e dei conseguenti attriti che fa.

Abbiamo attrezzato con due chiodi non collegati anche la serie di saltini nella parte incassata, per permettere, in caso di forti portate, di andare a controllare la possibilit? di tuffarsi.

La penultima calata ? stata attrezzata con due catene: una subito alla fine del mancorrente, comoda da usare, ma con la necessit? di gestire al meglio gli sfregamenti; la seconda qualche metro sotto, da raggiungere frazionando la calata su un comodo terrazzino.

Non abbiamo asportato alcun armo vecchio, cosa che sar? fatta in un secondo momento, poich? molti dadi dei fix sono ossidati.

Analogamente, non abbiamo asportato i vecchi mancorrenti fissi, perch? non sono stati messi da noi. Attenzione per?, sulla seconda calata avete a che fare con dei cavi metallici vecchi, il secondo dei quali ? in rame (!!!). Il mancorrente della penultima calata ? invece costituito da una serie di vecchi spezzoni collegati tra di loro: fate un po' voi...io allestirei un mancorrente recuperabile.

In conclusione, lasciatemi ringraziare tutti coloro che hanno collaborato a questo progetto: Francesco Cacace con il suo prezioso trapano e gli amici veronesi per il prezioso lavoro della scorsa stagione, Maurizio Biondi venuto in pi? occasioni anche con il brutto tempo, Romy che finalmente ha disceso il Grigno, gli amici che sabato sono venuti dal Lazio per divertirsi (Roberto Recchioni, Annamaria Pinotti, Alex Desimone e Filippo) e invece ci hanno aiutato con grande pazienza, Giorgio Santi di Padova, che stoicamente non ha perso un appuntamento con la sua affezionata "batteria" da 6 kg. e infine Gabriella, che ha sempre prontamente aggiornato la pagina del procanyon e che mi segue in tutte le mie avventure.

Buon Grigno a tutti!
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

alex_desi
Moderatore


Prov.: Roma
Cittā: Roma


303 Messaggi

Inserito il - 30 giugno 2006 : 11:55:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di alex_desi Invia a alex_desi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da erwink
....... gli amici che sabato sono venuti dal Lazio per divertirsi (Roberto Recchioni, Annamaria Pinotti, Alex De Simoni e Filippo) e invece ci hanno aiutato con grande pazienza, ..........


Grazie a te e a tutti quelli che hanno lavorato al ProCayon in
questa splendida forra.

A presto
Alex
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 24 agosto 2006 : 17:20:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Attenzione

Sabato prossimo, 26 agosto, il CNSAS effettuer? un'esercitazione di soccorso nella Forra del Grigno.

Tenetelo presente e non arrabbiatevi se magari trovate un armo momentaneamente occupato (tanto vedrete che si liberer? molto velocemente ).

Ciao
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 03 agosto 2008 : 21:52:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Intervento ancora in corso!
Entrati in cinque, sulla terz'ultima calata un ragazzo si ? fratturato un arto inferiore. Due suoi compagni sono usciti per avvisare i soccorsi.
In questo momento (ore 21:46) i soccorritori stanno raggiungendo l'infortunato.
Ulteriori dettagli alla conclusione.
Erwin
Torna all'inizio della Pagina

erwink
Moderatore



Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Bolzano
Cittā: Bolzano


435 Messaggi

Inserito il - 05 agosto 2008 : 08:45:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di erwink Invia a erwink un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da erwink

Intervento ancora in corso!
Entrati in cinque, sulla terz'ultima calata un ragazzo si ? fratturato un arto inferiore. Due suoi compagni sono usciti per avvisare i soccorsi.
In questo momento (ore 21:46) i soccorritori stanno raggiungendo l'infortunato.
Ulteriori dettagli alla conclusione.
Erwin



Il ferito ? uscito dalla forra alle 4:00 della stessa notte.
L?infortunio ? avvenuto sulla terz?ultima calata, non tuffabile per la presenza di massi (altezza 7 metri, contrassegnata dal Cnsas con il nr. 03). La prima squadra ? risalita dall?uscita, usando le corde lasciate da due dei quattro compagni dell?infortunato, che sono usciti; la seconda squadra ? invece entrata da una ferrata, che arriva fra l'ultima e la penultima calata (nr. 01-02) e che si ? per? rivelata molto pericolosa. Sono quindi risaliti sulla 02 e da li hanno cominciato il recupero. Nella squadra d?intervento in forra c'erano due medici e un infermiere speleo, altri 17 fra tecnici e operatori speleo e forristi e tre alpini della zona che conoscevano la forra.

Tutto ? bene quel che finisce bene

Erwin

P.s.: per conoscenza, va ricordato che, nelle principali forre della Provincia di Trento, il Cnsas ha numerato le calate con delle placchette metalliche, in ordine decrescente, e con una targhetta in metallo posta all?entrata della forra, riportante in pi? lingue le indicazioni su come e chi chiamare in caso di necessit? di soccorso (1-1-8). A molti non piace, ma indubbiamente permette ai soccorritori di intervenire sul punto esatto dell?incidente, senza dover effettuare una ricerca su tutta la forra.

Targhetta all'entrata della forra:

55,42 KB

Placchetta con numero dell'armo:

99,04 KB
Torna all'inizio della Pagina

aiczando
Torrentista Introverso


Regione: Trentino - Alto Adige
Prov.: Trento
Cittā: Rovereto


29 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2009 : 14:30:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di aiczando Invia a aiczando un Messaggio Privato  Rispondi Quotando


Variazione di portata del rilascio ENEL a monte:

causa variazioni sulle normative del DmV
dai precedenti 125 litri/sec adesso siamo
attorno ai 380...

Sara' ancora fattibile la forra? Mah...
Chi vuol provare?

Z.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
InfoCanyon by AIC © 2000-10 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina č stata generata in 0,3 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000